Cipollini rinviato a giudizio per maltrattamenti alla ex moglie

I fatti contestati all'ex campione di ciclismo da Sabrina Landucci risalgono a dicembre 2016-gennaio 2017

Cipollini rinviato a giudizio per maltrattamenti alla ex moglie

L'ex campione di ciclismo Mario Cipollini sarà processato per atti persecutori, maltrattamenti e lesioni all'ex moglie Sabrina Landucci, sorella di Marco Landucci, ex portiere di Inter e Fiorentina e attuale allenatore in seconda della Juventus, e per minacce nei confronti del compagno della donna, Silvio Giusti, ex calciatore di Chievo, Siena e Lucchese. Lo ha deciso il gup del tribunale di Lucca. Il processo si aprirà il 28 giugno.

I fatti contestati dall'accusa a Cipollini risalgono al dicembre 2016 e al gennaio 2017. Le indagini vennero avviate in seguito alla denuncia presentata dall'ex moglie il 9 gennaio del 2017. Nella richiesta di rinvio a giudizio il pm scrive che Cipollini avrebbe compiuto "una serie di atti lesivi dell'integrità fisica e psichica" dell'ex moglie "con pugni, schiaffi, calci, con lesioni e minacce di morte".

Secondo gli avvocati difensori di Cipollini, Giuseppe Napoleone e Massimo Martini, la vicenda andava archiviata come a suo tempo chiesto dal primo pm che si era occupato del caso.

TAGS:
Mario cipollini
Rinvio a giudizio
Moglie
Stalking
Minacce

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X