Atletica, Mondiali Pechino: Grenot, niente finale

L'azzurra fuori in semifinale nei 400 metri: continua il disastro italiano a Pechino

Grenot eliminata, AFP

Continua il disastroso Mondiale di Pechino per i colori italiani. Libania Grenot, una delle poche atlete azzurre di punta, non è riuscita a qualificarsi alla finale femminile dei 400 metri piani: in semifinale la 32enne nativa di Santiago di Cuba ha corso in 51"14 chiudendo la sua batteria al terzo posto. Il tempo però le è valso solo il 14esimo posto complessivo, un piazzamento insufficiente per accedere all'ultimo atto.

La Grenot, campionessa europea in carica e primatista nazionale col tempo di 50"30, è arrivata ai Mondiali di Pechino con uno stato di forma piuttosto scadente e già in batteria aveva avuto fortuna, qualificandosi alla semifinale da ripescata. E' l'americana Allyson Felix, primo tempo complessivo in semifinale con 49"89, la grande favorita della gara. Per l'Italia, a quattro giorni dall'inizio della rassegna, soltanto un quarto posto conquistato da Ruggero Pertile nella maratona. Il piatto, è proprio il caso di dirlo, piange.

TAGS:
Atletica
Mondiali pechino
Libania grenot

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X