Volley, SuperLega: Modena e Trentino tornano in corsa nelle semifinali

L’Azimut piega 3-1 la Lube Civitanova, la Diatec vince 3-2 contro Perugia: parità 1-1 nelle due serie

Volley, SuperLega: Modena e Trentino tornano in corsa nelle semifinali

Modena e Trentino tornano in corsa nelle semifinali scudetto della SuperLega di volley dopo le convincenti vittorie casalinghe in gara-2. L’Azimut batte la Lube Civitanova 3-1 con Ngapeth protagonista con 24 punti e pareggia la serie ora ferma sull’1-1. Stesso discorso per la Diatec Trentino che s’impone 3-2 contro la Sir Safety Perugia. Nei playoff per il quinto posto Padova vince 3-1 l’andata dei quarti di finale contro Ravenna.

GARA-2 SEMIFINALI SCUDETTO
AZIMUT MODENA-LUBE CIVITANOVA 3-1 (25-16, 29-27, 22-25, 25-23)
Al PalaSport Panini di Modena è di scena gara-2 delle semifinali scudetto tra la Azimut e la Lube Civitanova, ospiti avanti 1-0 nella serie (al meglio delle 5 gare) dopo la vittoria casalinga 3-2 in gara-1. I padroni di casa si fanno subito rispettare vincendo il primo set 25-16 e il secondo, più sofferto, 29-27. Nel terzo set la Lube Civitanova ha un sussulto d’orgoglio e piazza un 25-22 che riapre il match rinviando il verdetto al quarto set, quando l’Azimut non senza sofferenze chiude 25-23 portando il parziale della serie sull’1-1. Protagonista del match per Modena è stato Earvin Ngapeth con 24 punti, seguito da Tine Urnaut con 19 punti. Per la Lube Civitanova in evidenza Tsvetan Sokolov con 17 punti e Osmany Juantorena con 15.

DIATEC TRENTINO-SIR SAFETY PERUGIA 3-2 (26-24, 13-25, 19-25, 25-23, 15-10)
Alla Blm Group Arena di Trento la Diatec cerca la vittoria per pareggiare il conto con Perugia, avanti 1-0 nella serie grazie alla vittoria 3-1 ottenuta in gara-1. La Sir Safety soffre la pressione dei locali nel primo parziale, vinto da Trentino 26-24. Perugia, però, inizia a spingere e a diminuire gli errori chiudendo il secondo set 25-13 e pareggiando il conto per poi mettere la freccia nel terzo set, vinto dagli ospiti 25-19. La Diatec non ci sta e torna in partita chiudendo il quarto set 25-23. Decisivo l’ultimo parziale con Trentino che alza la voce e piazza un 15-10 che vale l’1-1 nella serie. La Diatec ringrazia le ottime performance di Vettori (20 punti) e Kovacevic (19). Alla Sir Safety non basta l’ottima prova di Atanasijevic (18 punti).

PLAYOFF 5° POSTO – QUARTI DI FINALE
KIOENE PADOVA-BUNGE RAVENNA 3-1 (25-14, 26-28, 25-20, 25-22)
Padova e Ravenna si affrontano nell’andata dei quarti di finale sul parquet della Kioene Arena e i padroni di casa hanno la meglio chiudendo la sfida in 110’ di partita. Primo set chiuso velocemente da Padova 25-15, reazione di Ravenna nel secondo e parità dopo il 28-26. Terzo e quarto parziale tutto a favore di Padova che chiude prima 25-20 e poi 25-22. Nella Kioene in evidenza Randazzo con 22 punti e Premovic con 15. Ravenna brilla solo con Buchegger che mette a segno 16 punti.

TAGS:
Volley
Superlega

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X