Volley donne, Preolimpico: Italia, il sogno Rio 2016 continua

Ad Ankara le azzurre di Bonitta battono al tie break il Belgio e possono ancora sperare in un posto alle Olimpiadi

Italia-Belgio, foto Twitter

Il sogno continua. Al termine di una maratona infinita, l'Italvolley donne batte il Belgio 3-2 (16-25, 25-23, 22-25, 25-17, 17-15) nella seconda giornata del Preolimpico di Ankara e rimane in corsa per un pass alle prossime Olimpiadi. Vittoria sofferta per le azzurre, che evidenziano enormi lacune ma alla fine raccolgono due punti fondamentali per la qualificazione alla semifinale. Servirà una vittoria piena contro la Polonia per sperare.

Partita incredibile in Turchia, con le azzurre che faticano troppo ad entrare nel match ma sono brave a rialzarsi quando sembrano sul punto di capitolare. Un'eventuale sconfitta le avrebbe costrette ad abbandonare il sogno di volare a Rio: il Belgio è senza dubbio squadra ostica e aveva vinto 3-1 la prima partita contro la Polonia, ma di certo le azzurre non si sono presentate a questo torneo in forma smagliante. Arriva comunque un successo che vale due punti e ci tiene in corsa per il Brasile.

Questa la situazione nel Gruppo B del torneo: Russia prima a 5 punti e già sicura di un posto in semifinale, Belgio a 4 seguito da Italia (2) e Polonia (1). Domani ultimo turno con Russia-Belgio e Italia-Polonia: servono 3 punti e una vittoria, con qualsiasi punteggio, delle campionesse europee in carica sul Belgio. Un posto in semifinale alimenterebbe la speranza di arrivare tra le prime tre e qualificarsi per il preolimpico mondiale. La strada è lunga, questa Italia prova a percorrerla tutta.

TAGS:
Volley
Italia
Belgio
Preolimpico

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X