Sci, Paris nella leggenda: "Il bis è stato più difficile"

L'azzurro dopo la vittoria sulla Streif: "C'è voluta anche un po' di fortuna"

"Il SuperG è un'altra cosa. La Streif è 'la discesa', una pista che quest'anno era davvero più che mai brutale. E vincere la seconda volta è stato davvero difficile". Dominik Paris non nasconde il suo orgoglio dopo il trionfo a Kitzbuehel, dopo quello del 2013, e quello in Super G nel 2015. "Qui - ha proseguito l'azzurro dei Carabinieri - devi valutare tutto e andare sempre al limite. Ma il limite non devi superarlo mai, altrimenti sono guai".

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ansa

Foto 2

Ansa

Foto 3

Ansa

Foto 4

Ansa

Foto 5

Ansa

Foto 6

Ansa

Foto 7

Ansa

Foto 8

Ansa

Foto 9

Ansa

Foto 10

Ansa

Foto 11

Ansa

Foto 12

Ansa

Foto 13

Ansa

Foto 14

Ansa

Foto 15

Ansa

Foto 16

Ansa

Foto 17

Ansa

Foto 18

Ansa

Foto 19
Foto 20
Foto 21
Foto 22
Foto 23
Foto 24
Foto 25
Foto 26
Foto 27
Foto 28
Foto 29
Foto 30
Foto 31
Foto 32
Foto 33
Foto 34
Foto 35
Foto 36
Foto 37
Foto 38
Foto 39
Sci, Paris nella leggenda: "Il bis è stato più difficile"

"In alto, dopo il via, avevo sbagliato un paio di volte ma poi, al salto della Seidlalm, non atterravo più e sono andato lunghissimo. Allora - ha spiegato l'altoatesino a fine gara - ho capito che ero molto, molto veloce. La differenza l'ho fatta dalla Hausbergkante in giù sino al traguardo. La gara l'ho vinta lì ed ho avuto anche fortuna: oggi tutti hanno attaccato come non mai".

. Nessun guaio e tanta gioia, per una vittoria forse scritta nelle stelle. È infatti lui l'atleta raffigurato nella silhouette rosso fuoco che è al centro del manifesto di questa 77ª edizione delle gare più famose al mondo. Kitzbühel - tempio dello sci e macchina da guerra in questo sport - ha come ogni anno indetto un concorso mondiale per il manifesto delle gare. Tra 300 e piu concorrenti ha vinto Georg Pircher, grafico altoatesino e soprattutto da qualche anno manager di Paris dopo esserlo stato a fianco del 'cannibale' dello slittino Armin Zoeggeler. Ebbene, il disegno di Pircher raffigura proprio Domme visto dall'alto mentre si butta giù dalla Hausbergkante.

MALAGÒ: "CAPOLAVORO ASSOLUTO"

TAGS:
Paris
Streif
Kitzbühel

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X