TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

MotoGp - Ducati, presentata la nuova Desmosedici Gp. "Sarà un 2018 meraviglioso"

A Bologna nell' Auditorium Ducati la nuova moto di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo

Rossa, ma con una buona dose di grigio nella livrea che la rende "piu' aggressiva", per dirla con Andrea Dovizioso. È questa la novità cromatica più significativa della Desmosedici Gp18, svelata dalla Casa di Borgo Panigale. Una moto "con qualche cavallo in più nel motore", ha detto il direttore generale Gigi Dall'Igna, spiegando che quella mostrata non è ancora la carena definitiva, né lo sarà quella che si vedrà nei test di fine mese in Malesia.


"Speriamo - ha detto il dg - che sia più guidabile e aerodinamica". "Sono state tutte bellissime le Desmosedici - ha commentato Dovizioso - ma questa ha qualcosa in più e l'aggiunta del grigio la rende più aggressiva e più bella". E anche per Jorge Lorenzo la combinazione tra rosso, bianco e grigio dà alla nuova moto "un aspetto moderno e tecnologico". La moto più bella "è quella che vince", ha tagliato corto il direttore generale.

"Con un Andrea Dovizioso vicecampione del mondo, capace di risultati pazzeschi, che hanno dimostrato un talento da molti sottostimato e un Jorge Lorenzo che nell'ultima parte della stagione ci ha mostrato una velocità straordinaria, la Ducati è pronta per un grande 2018 nella Motogp". Con queste parole l'ad Claudio Domenicali ha presentato a Bologna la nuova Desmosedici Gp.

"Ci presentiamo in questa sala - ha detto l'ad Claudio Domenicali lanciando il team nella sede della Scuderia di Borgo Panigale - con le aspettative che derivano da un 2017 così importante che ci ha visti lottare fino alla fine. Siamo pronti: abbiamo due piloti straordinari, una struttura tecnica di prim'ordine e un'azienda che continua a investire".

DOMENICALI: "CI SONO LE BASI PER IL RINNOVO DI DOVIZIOSO"

Le basi per il rinnovo del contratto del vicecampione del mondo Andrea Dovizioso con la Ducati ci sono, ma in futuro la casa di Borgo Panigale punterà su una gestione più equilibrata degli ingaggi dei piloti. Lo ha spiegato l'ad Claudio Domenicali, a margine della presentazione del team. "È normale che quando ci si trova bene si pensi di continuare. Lui è molto interessato a farlo, come noi", ha detto l'ad, rispondendo a una domanda sul rinnovo del romagnolo.

"È un po' prestino per concludere le cose. Mi sembra un po' perverso, ancora prima di aver fatto un test per una stagione, aver già definito tutto per quella successiva. Però ci sono tutte le basi e tutti gli elementi perché si possa trovare una soluzione". Dovizioso che finora "non ha chiesto niente", secondo Domenicali "dal 2013 ha avuto un ottimo trattamento economico".

È giusto da un lato "riconoscere ad Andrea il suo valore", ma dall'altra parte "il mondo della moto è un mondo in cui bisogna avere anche equilibrio". Con Lorenzo "quest'anno abbiamo fatto uno sforzo straordinario per portarlo a bordo della nostra squadra, ma non dimentichiamoci che e' arrivato con uno zainetto con cinque titoli mondiali. Per noi è stato uno sforzo temporaneo". Nel futuro "ci sarà una gestione più equilibrata degli ingaggi dei piloti".

DALL'IGNA: "SARÀ UN 2018 MERAVIGLIOSO PER I TIFOSI, PROMESSO"

"Non possiamo dire che siamo favoriti, ma mi sento di fare una promessa: lavoreremo per rendere il 2018 meraviglioso per tutti i ducatisti". Parole di Gigi Dall'Igna, dg di Ducati, che ha lanciato un messaggio di fiducia ai tifosi nel corso della presentazione della team MotoGp della Rossa di Borgo Panigale. "L'obiettivo - ha detto Dall'Igna - è lottare per il campionato. Già me l'ero dato per il 2017 e lo rinnovo anche quest'anno, anche se sarà molto difficile: abbiamo di fronte a noi delle case che per innovazione e budget fanno paura, piloti che per talento fanno altrettanta paura. Noi però abbiamo Dovizioso, vicecampione del mondo, che ha portato Marquez all'ultima gara e ha fatto un anno strepitoso. Dall'altra parte del box c'è Jorge Lorenzo, cinque volte campione del mondo. Dopo qualche difficoltà iniziale ha lottato per la vittoria, che non è arrivata, ma è questione di tempo. Mi aspetto possa presto giocare da protagonista".

DOVIZIOSO: "LOTTIAMO PER IL TITOLO"

"La scorsa è stata una stagione strepitosa da vivere con il team, è stato bello come abbiamo ottenuto i risultati e siamo riusciti a emozionare tanti fan. Ottenerlo con la Ducati è qualcosa di diverso, è stata una grossa soddisfazione: dopo tanto lavoro, abbiamo goduto tanto". Così Andrea Dovizioso. Il pilota romagnolo, vicecampione del mondo, non si ferma e guarda subito con fiducia al futuro, alzando il tiro: "È normale - ha detto - ambire a qualcosa di più. L'obiettivo è giocarci il campionato con ancora più spinta, per essere più competitivi nelle piste dove non abbiamo fatto il podio".

LORENZO: "VOGLIO DARE LA MIA MIGLIOR VERSIONE DI SEMPRE

"Abbiamo una squadra e una moto pronte per vincere. Il mio obiettivo è continuare a crescere e offrire la migliore versione di Jorge Lorenzo da sempre. Se sarà cosi', rischiamo di vincere molte gare...". È questa la speranza per il nuovo anno del pilota spagnolo della Ducati. Per Lorenzo quella passata "non è stata una stagione facile, ma il positivo è che c'è stata una crescita molto grande e ora siamo pronti per il 2018".

TAGS:
Ducati
Dovizioso
Lorenzo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X