SportMediaset

Thohir dal Psg: Icardi nel mirino di Al Khelaifi

Il club di Al Khelaifi a giugno venderà Cavani e dirà addio a Ibra: serve un rimpiazzo

Icardi, Foto LaPresse

Sirene francesi per Icardi. L'attaccante nerazzurro è infatti finito nel mirino del Psg, che a giugno venderà Cavani e probabilmente dirà addio anche a Ibrahimovic, in scadenza di contratto. Con CR7 e Messi praticamente irraggiungibili, l'attaccante argentino è in cima alla lista dei desideri di Blanc. E non è da escludere che la visita di Thohir al Parco dei Principi in occasione di Psg-Chelsea sia servita per iniziare a intavolare una trattativa.

Ufficialmente l'incontro tra Thohir e Al Khelaifi a Parigi in occasione della gara di Champions è stato soltanto una visita di cortesia del presidente nerazzurro. Ma in molti dubitano che i due abbiano discusso soltanto del match col Chelsea. In particolare, durante il vertice potrebbero essere stati toccati anche temi relativi ad accordi commerciali e di mercato. Una sorta di alleanza strategica tra i due club.

E proprio in quest'ottica potrebbe essere nata una prima trattativa per far indossare a Icardi la maglia del Psg la prossima stagione. Il club parigino questa estate cederà Cavani e dirà addio a Ibra e dovrà sicuramente trovare almeno un rimpiazzo all'altezza per continuare a dominare in Francia e puntare in alto in Europa. CR7 e Messi restano i sogni proibiti a Parigi e dunque è meglio iniziare a preparare alternative (Icardi) per evitare di restare col cerino in mano alla fine del mercato estivo.

Ma cosa ci guadagnerebbe l'Inter? Con la cessione dell'attaccante argentino, Thohir potrebbe portare soldi freschi a Milano e trattare Rabiot e Van der Wiel. Due pedine importanti per ricostruire la squadra. Il primo approccio è andato in scena al Parco dei Principi. A giugno si scoprirà il resto. 

TAGS:
Inter
Thohir
Psg
Icardi