TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

F1, test Bahrain: Hamilton il più veloce, Giovinazzi vola sulla Ferrari

Del britannico il miglior tempo della prima giornata, l'italiano è secondo a 6 decimi. Vettel in pista 12 ore, altra giornata nera per la McLaren

F1, test Bahrain: Hamilton il più veloce, Giovinazzi vola sulla Ferrari

Giornata di test a Sakhir, in Bahrain, due giorni dopo il GP di domenica vinto dalla Ferrari di Sebastian Vettel. Il tedesco, impegnato nella prova degli pneumatici Pirelli 2018, accusa problemi tecnici alla sua SF70H ottenendo il permesso di girare tre ore in più degli altri: per lui nono tempo. Il più veloce è Lewis Hamilton che precede di 6 decimi Antonio Giovinazzi, utilizzato dalla Ferrari come tester. Altra giornata no per la McLaren.

Nonostante un piccolo guaio tecnico nella sessione del mattino, Lewis Hamilton dimostra di avere già digerito la delusione del secondo posto nel Gran Premio di domenica alle spalle di un superlativo Vettel: il britannico tre volte campione del mondo completa 97 giri al volante della sua Mercedes e mette la firma sul miglior crono di giornata (1'31"358). Alle sue spalle si piazza un sorprendente Antonio Giovinazzi che, dopo avere disputato le prime due gare della stagione con la Sauber, è stato utilizzato dalla Ferrari come tester: 1'31"984 il suo tempo, superiore di soli 6 decimi a quello di Hamilton, con ben 93 giri percorsi. Il podio virtuale si completa con la Red Bull di Daniel Ricciardo, terzo con un distacco di quasi un secondo. Quarta la Haas di Romain Grosjean, quinta la Williams di Felipe Massa che chiude la top five.

Tra gli altri spicca l'ottavo tempo di Sean Gelael, 20enne pilota indonesiano di Formula 2 per la prima volta al volante di una monoposto di Formula 1: ha percorso 78 giri con la Toro Rosso accusando un gap di 2 secondi e mezzo da Hamilton. Sembra invece non avere fine l'avvio di stagione da incubo della McLaren che, assente Fernando Alonso, ha schierato il driver Oliver Turvey: il 30enne britannico, penalizzato da un problema alla power unit della sua monoposto che di fatto gli ha fatto perdere quasi l'intera giornata, ha fatto registrare il peggior tempo (1'35"011) completando solamente 17 giri.

Giornata di straordinari per Sebastian Vettel che, a seguito di alcuni problemi tecnici riscontrati nel pomeriggio sulla sua Ferrari e immediatamente risolti, usufruisce di un extra-time rispetto agli altri piloti girando tre ore in più: il tedesco leader della classifica piloti, sceso in pista per testare i nuovi pneumatici Pirelli 2018, chiude il suo impegnativo martedì con ben 130 giri facendo registrare il tempo di 1'33"894, il nono crono di giornata.

TAGS:
Vettel
Giovinazzi
Test
Bahrain

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X