Serie B, playoff: Cittadella-Frosinone finisce 1-1

Nella semifinale d'andata Paganini porta avanti i ciociari, poi segna Chiaretti

Serie B, playoff: Cittadella-Frosinone finisce 1-1

La prima semifinale playoff di Serie B finisce con un pareggio: Cittadella e Frosinone impattano 1-1 allo stadio Tombolato con i ciociari che passano al 17' con Paganini, che risolve una mischia in area dei padroni di casa poi in gol al 43' con un diagonale di Chiaretti che beffa Vigorito. Nella ripresa poche emozioni, domenica (ore 21) nella sfida di ritorno al Frosinone basterà anche un pareggio per volare in finale.

Una partita tesa, nervosa, tra due squadre intente a superarsi sin dalle prime battute di gioco. La prima semifinale playoff di Serie B, con la gara di andata del Tombolato tra i padroni di casa del Cittadella e il Frosinone di Longo non ha deluso le attese. Pronti, via e le emozioni non mancano: a passare in vantaggio, però, sono i ciociari che segnano al 17' grande ad un inserimento di Paganini, bravo a risolvere una furibonda mischia in area nata dopo un calcio d'angolo di Ciano. Poco dopo il Cittadella protesta per un contatto sospetto in area ospite tra Strizzolo e Matteo Ciofani, ma l'arbitro lascia correre. Al 24' Kouamé approfitta di un retropassaggio sbagliato e si invola solo davanti a Vigorito, ma inciampa e l'occasione sfuma. Un minuto dopo simulazione di Settembrini. Al 29' occasionissima per il Frosinone con Paganini che approfitta di un malinteso della difesa di casa, ma una volta solo a porta spalancata arriva l'intervento di Adorni che salva tutto. Al 34' altra occasione per i ciociari ma prima Ciano spara sul portiere Alfonso, poi Sammarco non riesce a gonfiare la rete. Al 42' con un po' di fortuna Chiaretti trova il gol del pareggio per il Cittadella: schema da rimessa laterale, diagonale mancino che carambola su due difensori ospiti prima di andare in rete.

Si va alla pausa sul risultato di 1-1 e nella ripresa è più battaglia agonistica che tecnica, con le due squadre che si dimenticano dello spettacolo per dar spazio alla concretezza: ben otto gli ammoniti di una sfida nervosa. Il Cittadella prova a spingere alla ricerca del gol del vantaggio: ci prova al 52' con un cross velenoso di Settembrini, poi al 57' con Adorni che da due passi non centra lo specchio della porta. Pian piano i ritmi si abbassano. Al triplice fischio il pareggio è confermato, con il Frosinone che domenica sera nella sfida di ritorno potrà contare anche sul pareggio per volare in finale. Per il Cittadella sarà obbligatorio vincere per continuare a sognare.

TAGS:
Serie B
Playoff
Cittadella
Frosinone

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X