TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Insulti antisemiti, Figc: "Lotito ha violato la lealtà sportiva"

Intanto sono 12 gli ultrà indagati per le immagini con Anna Frank in maglia giallorossa

Foto LaPresse

"Violazione dell'articolo 1 bis del codice di giustizia sulla lealtà sportiva e dell'articolo 11 sui comportamenti discriminatori". E' questa la contestazione mossa alla Lazio e al suo presidente Lotito dalla Procura della Figc per la vicenda degli insulti antisemiti dei tifosi biancocelesti in curva Sud all'Olimpico. Nel frattempo sono 12 gli ultrà indagati in relazione alle immagini con Anna Frank in maglia giallorossa.

Chiuse le indagini, l'ufficio guidato da Giuseppe Pecoraro ha dunque formalizzato le accuse nei confronti del club romano. In sostanza, la Procura della Federcalcio ha individuato nell'escamotage che ha consentito ai tifosi biancocelesti, squalificati in Curva Nord, di seguire in Curva Sud la partita casalinga con il Cagliari un comportamento sleale. E proprio per questo il presidente Lotito ora rischia una squalifica. Quanto invece agli insulti antisemiti e alle immagini con Anna Frank in maglia giallorossa, si configurano - secondo l'Ufficio di Pecoraro - atti discriminatori e la sanzione potrebbe arrivare anche alla squalifica del campo. Contestazioni contro cui il club biancoceleste le sue tesi difensive in vista del verdetto.

INDAGATI 12 ULTRA' LAZIALI

Sono stati iscritti nel registro degli indagati per istigazione all'odio razziale i tifosi della Lazio identificati dalla Digos ed indicati in una informativa arrivata a piazzale Clodio come responsabili dell'affissione degli adesivi antisemiti nella curva sud dell'Olimpico durante Lazio-Cagliari. Dei 14 nominativi citati dalla Digos sono stati iscritti in 12, sei fanno parte degli Irriducibili. La posizione di un minorenne sara' trasmessa alla competente procura, non si procederà nei confronti del 13enne in quanto non imputabile.

ATTI DELLA PROCURA DI ROMA ALLA FEDERCALCIO

Atti dell'inchiesta della Procura di Roma sugli adesivi antisemiti affissi allo stadio Olimpico sono stati trasmessi da piazzale Clodio al procuratore della Figc, Giuseppe Pecoraro, per gli adempimenti di competenza. A sollecitare l'invio del carteggio era stata la stessa Federcalcio.

TAGS:
Calcio
Lazio
Lotito
Insulti antisemiti
Anna Frank
Figc

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X