Una gomitata, una testata e uno sputo: per espellere Douglas Costa ci vuole il Var

Lo juventino perde la testa e colpisce più volte Di Francesco: rischia almeno 3 turni di stop

Una gomitata, una testata e uno sputo: per espellere Douglas Costa ci vuole il Var

Una gomitata, una testata sotto gli occhi dell'arbitro e uno sputo in faccia più due minuti di attesa perché il Var sancisse quello che le immagini televisive avevano già abbondantemente evidenziato e chiarito, e cioè che Douglas Costa andava espulso. Il tutto nei secondi conclusivi di Juve-Sassuolo (il cartellino rosso è arrivato al 93esimo) quando il brasiliano ha perso la testa e se l'è presa con Di Francesco (tra i due c'era stato in precedenza uno scontro di gioco in prossimità dell'area degli emiliani).

Bravo invece il giocatore neroverde a non reagire dopo essere stato colpito due volte (la seconda proprio davanti all'arbitro Chiffi che si è limitato ad ammonire lo juventino) e soprattutto dopo avere ricevuto uno sputo in faccia. Un comportamento incomprensibile e deplorevole quello di Douglas Costa, sfuggito al direttore di gara ma non alle telecamere. Un rosso pesante che potrebbe costare adesso molto caro al brasiliano: lo sputo di per sé è infatti assimibilabile alla condotta violenta, punita con tre giornate, e se così fosse salterebbe la trasferta di Frosinone e le partite con Bologna e Napoli allo Stadium. Da capire, però, se nella sua valutazione il giudice sportivo terrà conto anche dei due precedenti colpi rifilati all'avversario.

ALLEGRI: "COMPORTAMENTO INACCETTABILE"

E con Douglas Costa non ci è andato giù leggero nemmeno Allegri. Il tecnico bianconero prima lo "scagiona" parzialmente spiegando che "è stato provocato". Poi, più a freddo, chiarisce: "Quello che ha fatto è inaccettabile per un giocatore come lui. Ha messo in difficoltà la squadra e adesso starà fuori per qualche partita. Se la società prenderà provvedimenti? Certamente, sarà multato, da noi funziona così".

TAGS:
Douglas Costa
Juventus
Di Francesco
Sassuolo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X