SportMediaset

Serie A, Crotone-Fiorentina 0-1: decide tutto Kalinic

Allo Scida la squadra di Sousa vince grazie a una rete al 90' e resta in scia ad Atalanta e Milan

di STEFANO RONCHI

Fiorentina ancora all'ultimo respiro. Allo Scida la squadra di Sousa non brilla, ma batte 1-0 il Crotone grazie a un gol al 90' e sale a quota 48 punti. Nel primo tempo Cordaz tiene in partita i calabresi con le sue parate, poi il palo ferma Ilicic. Nella ripresa anche Falcinelli centra un palo, poi Kalinic firma la rete che decide la partita all'ultimo minuto su perfetto assist di Saponara.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ansa

Foto 2

Ansa

Foto 3

Ansa

Foto 4

Ansa

Foto 5

Ansa

Foto 6

Ansa

Foto 7

Ansa

Foto 8

Ansa

Foto 9

Ansa

Foto 10

Ansa

Foto 11

Ansa

Foto 12

Ansa

Foto 13

Ansa

Foto 14

Ansa

LA PARTITA

Tre punti sofferti, sudati e preziosi. La Fiorentina torna dallo Scida con una vittoria importante considerati i pareggi di Inter e Lazio. Merito di Kalinic, che decide ancora tutto all'ultimo respiro, tenendo vive le già deboli speranze di rimonta per un posto in Europa. Lo sa bene Sousa, che può essere contento per il risultato, ma non certo per la prestazione. Col Crotone la Viola viaggia a corrente alternata fino quasi allo scadere, sbattendo contro Cordaz e mostrando il gioco soltanto a sprazzi. Poco male, considerata la posta in palio. Da qui alla fine del campionato, infatti, per la Fiorentina saranno tutte finali. E i punti conteranno più degli applausi, considerato che quasi tutti gli obiettivi stagionali sono svaniti. Può recriminare invece il Crotone, che esce sì battuto ancora una volta, ma dopo aver lottato quasi alla pari con la Fiorentina. Merito soprattutto di Cordaz, che ha tenuto il risultato in bilico fino al 90' e di Nicola, che ha saputo mettere in campo una formazione tosta e accorta. Certo, per i calabresi la Serie B è sempre più vicina. Ma ormai è solo questione di matematica. 

Senza Bernardeschi, allo Scida Sousa piazza Ilicic e Borja Valero dietro a Kalinic. Nicola invece ritrova Rosi e Ceccherini e replica con Tonev e Falcinelli in attacco. In classifica Fiorentina e Crotone distano 31 punti. E l'avvio del match sembra confermare il divario tra le squadre. Dopo un solo un minuto Tello, servito da Ilicic, ha sul piede la palla del vantaggio, ma sbaglia mira. E' il primo squillo del match. Ordinata e compatta, la Viola copre bene il campo e si affida a Borja Valero e Ilicic per avviare la manovra. Dietro però gli uomini di Sousa ballano un po' e Falcinelli prova a spaventare Tatarusanu prima prima di testa e poi con un diagonale. A ritmo blando, le squadre si affrontano a viso aperto, lasciando spazio alle ripartenze e alle verticalizzazioni. Col passere dei minuti però i calabresi calano e abbassano il baricentro. Con Tello e Chiesa in ombra, tutto passa per vie centrali. Kalinic testa i riflessi di Cordaz, poi Ilicic centra il sesto palo della stagione dopo una bella azione personale in area. Alla mezz'ora la gara si trasforma in un monologo viola. Vecino ci prova da fuori, poi Cordaz salva ancora il risultato su un destro ravvicinato di Kalinic e il risultato resta inchiodato sullo 0-0. 

Nella ripresa Rohden prova subito a sorprendere Tatarusanu dalla distanza, poi è Falcinelli a sparare alto da buona posizione. Si gioca a sprazzi, con poca qualità e intensità. La Viola manovra bene fino alla trequarti, ma poi rallenta e sbatte contro la difesa del Crotone. Senza le invenzioni di Bernardeschi e con Chiesa irriconoscibile, alla Fiorentina manca il guizzo negli ultimi trenta metri. Così la squadra di Nicola prende coraggio, guadagna metri e centra un palo con Falcinelli. Con le squadre lunghe ogni occasione è pericolosa. Tatarusanu stende Falcinelli in area, ma Pairetto lascia correre, poi Tello ignora Kalinic piazzato bene e spara su Cordaz. A caccia di gol, Sousa getta Babacar nella mischia. Ma è ancora il Crotone ad andare vicino al vantaggio dopo un errore in uscita di Tatarusanu. Nel finale è un tiro al bersaglio verso la porta del Crotone. Cordaz si supera su Kalinic, poi è ancora il croato a rendersi pericoloso di testa. Con la squadra di Nicola tutta sotto la linea della palla, gli ultimi minuti sono quelli che decidono tutto. Come col Cagliari, al 90' è ancora Kalinic, perfettamente servito da Saponara, a togliere le castagne dal fuoco. Tre punti pesanti che tengono vive le speranze europee di Sousa. 

LE PAGELLE

Kalinic 7: decide tutto al 90' come col Cagliari. I suoi gol stanno tenendo vive le speranze europee della Fiorentina. Cordaz prova a rovinargli la giornata, ma alla fine riesce a spuntarla
Saponara 7: entra e cambia faccia alla Viola grazie alle sue verticalizzazioni. Splendido l'assist per  Kalinic
Chiesa 5: pomeriggio da dimenticare. Mai uno spunto, mai un'accelerazione. Perde tante palle e non riesce a coprire la corsia. Sousa lo leva al 67' inserendo Saponara
Cordaz 7: para il parabile e anche di più. Ingaggia un duello con Kalinic e deve arrendersi solo al 90'
Falcinelli 6,5: fa reparto da solo e centra anche un palo. Lotta e tiene sempre impegnati Tatarusanu & Co.
Tonev 5: Nicola l'aveva caricato alla vigilia, ma la strategia non ha funzionato. Mai pericoloso e sempre fuori dal gioco. Sostituito al 52'

IL TABELLINO

CROTONE-FIORENTINA 0-1

Crotone (4-4-2): Cordaz 7; Rosi 6, Ceccherini 5,5 (14' st Dussenne 6), Ferrari 5,5, Mesbah 6; Rohden 6, Crisetig 6, Barberis 5,5 (37' st Capezzi sv), Stoian 5,5; Tonev 5 (6' st Trotta 5,5), Falcinelli 6,5.
A disp.: Festa, Viscovo, Nalini, Kotnik, Acosty, Sampirisi, Sulic, Martella Simy. All.: Nicola 6
Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu 5,5; Gonzalo 6, Astori 5,5, Sanchez 6; Vecino 6, Badelj 5,5 (25' st Olivera 6), Chiesa 5 (21' st Saponara 7), Tello 6; Borja Valero 6, Ilicic 6 (25' st Babacar 6); Kalinic 7.
A disp.: Sportiello, Satalino, De Maio, Cristoforo, Maistro, Hagi, Milic, Salcedo. All.: Sousa 6,5
Arbitro: Pairetto
Marcatori:  45' st Kalinic (F)
Ammoniti: Cordaz (C); Gonzalo (F)
Espulsi: -

TAGS:
Serie a
Crotone
Fiorentina

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X