TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

Mediaset Premium

Juve, con una difesa così il Triplete non è più così lontano

I bianconeri neutralizzano il Barcellona al Camp Nou: 531' di imbattibilità. E ora aspettano la rivale in semifinale tra Real, Atletico e Monaco. Venerdì i sorteggi

Juve, con una difesa così il Triplete non è più così lontano

Granitica. Questa la Juve che disinnesca la macchina da gol del Barcellona al Camp Nou e vola in semifinale di Champions League per la settima volta dopo nuova formula (in cinque delle precedenti sei occasioni ha poi conquistato la finale). Nella serata in cui le stelle dell'attacco sono votate al sacrificio, gli uomini della difesa diventano i grandi protagonisti di una prova superba che spinge la squadra bianconera tra le quattro milgiori d'Europa.

Due gol subiti in dieci partite di Champions League: sono gli incredibili numeri del 'muro' bianconero. Tolisso in Juve-Lione 1-1 del 2 novembre e Nico Pareja in Siviglia-Juve 1-3 del 22 novembre - due gare della fase a gironi - sono stati gli unici a riuscire a violare la porta della squadra di Allegri. Con lo 0-0 nella tana di quella macchina da gol che è il Barcellona - seconda volta che i blaugrana non segnano nel proprio stadio in stagione in tutte le competizioni, la prima contro il Malaga a novembre - la Juve è arrivata a non subire reti nella massima competizione europea da 531', la striscia più lunga al momento nella competizione. Era dal 2013 che i bianconeri non mantenevano la porta inviolata in Europa per cinque partite di fila. E anche questa volta Messi resta a secco davanti a Gigi Buffon. Numeri che non sono soltanto cifre crude, ma che rappresentano la prova tangibile di una solidità e di una compattezza da macchina praticamente perfetta. E con la consapevolezza che arriva da risultati straordinari, la Juve aspetta ora di conoscere l'avversaria nelle semifinali. Dal sorteggio di venerdì alle 12 a Nyon - diretta su Italia 1 e Premium - uscirà l'ultima rivale che divide i bianconeri dalla finale del 3 giugno al Millennium Stadium di Cardiff: Real Madrid, Atletico Madrid o Monaco. Gara di andata 2-3/5, ritorno il 9-10/5. E il sogno Triplete è sempre meno sogno...

TAGS:
Calcio
Champions league
Juve
Buffon
Allegri

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X