Ligue1: prima vittoria per il Psg, porta inviolata per Buffon

Al Parco dei Principi la squadra di Tuchel supera il Caen con Neymar, Rabiot e Weah. Bene anche Lione e Strasburgo

Ligue1: prima vittoria per il Psg, porta inviolata per Buffon

Il Psg non sbaglia all’esordio in campionato e supera 3-0 il Caen al Parco dei Principi. Nella prima giornata di Ligue1 la squadra di Tuchel si impone senza soffrire grazie alle reti di Neymar (10’), Rabiot (35’) e Weah (89’). Resta inviolata la porta di Buffon, solo uno spavento per il palo colpito da Peeters a inizio ripresa. Vincono anche il Lione (2-0 sull’Amiens) e lo Strasburgo (0-2 sul campo del Bordeaux).

Al Parco dei Principi inizia l’avventura in Ligue1 per Buffon: nella prima giornata di campionato l’ex Juve trova sulla sua strada il Caen dopo aver già superato tra le mura amiche il Monaco nel Trophèe des Champions. Al primo tocco del numero uno lo stadio riserva subito un’ovazione, ma presto l’attenzione si sposta sul reparto offensivo che regala giocate e spettacolo: dopo un primo suggerimento di Di Maria rimasto inascoltato il brasiliano Neymar si riscatta e trova la via della rete al 10’. Determinante nell'occasione l’errore di Samba per dare il via all'azione.

Il Caen sembrerebbe costretto a rivedere i suoi piani in una partita impostata quasi unicamente sulla fase difensiva, la musica però non cambia e il Psg continua ad attaccare. Non appena gli ospiti provano ad alzare il baricentro vengono puniti: Di Maria premia Rabiot che realizza facilmente al 35’ il gol del raddoppio. Nel finale del primo tempo ci pensa Thiago Silva, con un colpo di testa sbagliato, ad impensierire Buffon, ma il portiere non si lascia sorprendere e devia in angolo.

Nella ripresa il Caen è subito più aggressivo, passano pochi minuti e Peeters inventa una traiettoria insidiosa su calcio piazzato trovando solo il palo a dirgli di no. Al quarto d’ora il Psg avrebbe l’opportunità per calare il tris dopo un errore di Genevois, ma Samba respinge d’istinto sulla conclusione a colpo sicuro di Di Maria. In una partita indirizzata verso il triplice fischio finale senza sussulti l’ingresso di Weah regala una scossa improvvisa: la punta entra al posto di Neymar e nei minuti finali colpisce un palo e deposita in rete il gol del 3-0 (89’) che chiude i giochi.

Il Lione si impone con un gol per tempo contro l’Amiens: Traorè indirizza la partita sui binari giusti al 24’, nella ripresa ci pensa Depay (75’) a firmare il 2-0 che resiste fino al novantesimo. Lo Strasburgo sorprende il Bordeaux al Matmut Atlantique: l’espulsione di Pablo al 13’ per fallo da ultimo uomo complica i piani dei padroni di casa, ma bisogna attendere la ripresa per vedere i gol di Sissoko (68’) e Da Costa (78’) che firmano il blitz.

TAGS:
Ligue 1
Psg
Buffon

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X