Guardiola: "Ibra, parli tanto e ti muovi poco". A Manchester scoppia la rissa

Secondo Marca la rissa di Old Trafford al termine di United-City sarebbe stata provocata da una frase del tecnico catalano

Guardiola: "Ibra, parli tanto e ti muovi poco". A Manchester scoppia la rissa

Della rissa di Manchester al termine di United-City si è detto e scritto molto. Oggi Marca, quotidiano di Madrid, riporta una ricostruzione inedita, una rivisitazione dell'accaduto che pone l'accento sulla coppia Guardiola-Ibrahimovic, sull'ormai antico odio che divide i due per i postumi dell'annata di convivenza forzata e tormentata a Barcellona. Tutto avrebbe infatti avuto inizio quando un membro dello staff tecnico del City o più probabilmente lo stesso Guardiola si sarebbe rivolto a Zlatan dicendogli "Ibra, parli molto ma ti muovi poco". Frase che avrebbe provocato l'immediata reazione dello svedese che si sarebbe scagliato contro Pep. Da qui il caos negli spogliatoi di Old Trafford con una rissa con almeno 20 partecipanti che si sarebbero affrontati a colpi di bottigliate: il tutto poi placato con l’intervento della polizia.

Di certo c'è ora l’inchiesta aperta della Federazione inglese e United e City hanno tempo fino a mercoledì per presentare la loro versione dei fatti. Il tutto con l’arbitro Michael Oliver che ha dichiarato di non aver assistito a nessun incidente.

TAGS:
Manchester united
Manchester city
Guardiola
Mourinho
Rissa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X