Nba: Warriors a un passo dalla storia, Bulls ancora in vita

Golden State batte Memphis e va a -1 dal record di vittorie. Chicago sconfigge Cleveland ma per i playoff serve un miracolo

Nba: Warriors a un passo dalla storia, Bulls ancora in vita

Con una grande rimonta i Warriors sconfiggono 100-99 i Grizzlies e si portano, con due gare ancora da giocare, a -1 dal record storico di vittorie in regular season Nba (72) ottenuto da Chicago nella stagione 1995-96. A trascinare Golden State ci pensa Draymond Green, autore del tiro del sorpasso e di 23 punti con 11 rimbalzi. I Bulls battono 105-102 i Cavs con 21 di Butler e mantengono viva una flebile speranza di raggiungere i playoff.

Al FedEx Forum di Memphis gara tutt'altro che semplice per i Warriors che sotto i colpi di Matt Barnes (23 punti) vanno sotto anche di 10 a inizio quarto quarto. Golden State, però, rialza la testa e recupera lo svantaggio con una prova super di Green, autore del sorpasso a un minuto dalla sirena, a cui vanno aggiunti i 20 punti di Klay Thompson e i 17 di Steph Curry. Questa notte, i Warriors sfidano gli Spurs in Texas con l'obiettivo di eguagliare il record dei Bulls di 72 vittorie.

Chicago resta in vita grazie al successo per 105-102 sui Cavaliers. Sono 21 i punti di Jimmy Butler mentre il rookie Cristiano Felicio ne segna 16, suo career-high. Ai Cavaliers non bastano i 33 del solito LeBron James. Ai Bulls servirà un vero e proprio miracolo sportivo: per accedere ai playoff devono vincere le due gare che mancano e sperare che Indiana perda tutte le 3 a sua disposizione.

Con Belinelli ancora out per un infortunio per un infortunio al piede, i Kings battono 114-112 i Thunder nell'ultima gara casalinga stagionale alla Sleep Train Arena. Rudy Gay segna 24 punti con i due decisivi tiri liberi della vittoria a un secondo dalla sirena. La coppia Durant-Westbrook, rispettivamente con 31 e 24 punti, non riesce a colmare il gap e per Oklahoma arriva il secondo ko di fila. Gli Hawks vincono 118-107 il duello per il terzo posto a Est grazie ai 31 punti con 16 rimbalzi di Paul Millsap (migliore prestazione stagionale).

TAGS:
Basket
Nba
Golden State Warriors
Record