Basket, Serie A: Pistoia stesa, Caserta è seconda

Nel posticipo della 4.a giornata la Pasta Reggia batte 74-65 la The Flexx dell'ex Vincenzo Esposito

La Pasta Reggia Caserta supera 74-65 la The Flexx Pistoia allenata dal grande ex Vincenzo Esposito nel posticipo della quarta giornata di Serie A e sale al secondo posto a -2 dalla capolista Olimpia Milano. I campani conquistano il terzo successo stagionale e lo fanno con una prestazione convincente in match condotto dall'inizio alla fine. Spiccano i 15 punti di Edgar Sosa mentre ai toscani non bastano i 17 di Boothe.

Il duello tra Sandro Dell'Agnello e Vincenzo Esposito, compagni di squadra nella Caserta dello storico Scudetto del 1991 e ora coach rispettivamente della Pasta Reggia e di Pistoia, va al primo che dirige la sua squadra al successo 74-65, una vittoria che vale il secondo posto in classifica a 6 punti con Trento, Avellino e Reggio Emilia, e a -2 dalla capolista Olimpia Milano. L'avvio di gara è dei toscani ma Caserta reagisce subito e con un parziale di 16-3 si porta in testa sul 24-13 in avvio di secondo periodo. La Pasta Reggia prende una dozzina di punti di vantaggio e si va al riposo lungo sul punteggio di 41-31. Sul finire del terzo periodo la The Flexx torna in partita e con i canestri degli italiani Lombardi, Magro e Antonutti arriva fino a -4 sul 54-50. Il quarto quarto però si apre con un controbreak di 8-0 di Caserta firmato da Sosa e Daniele Cinciarini, la Pasta Reggia torna ad avere un margine rassicurante e lo conserva fino al 74-65 finale. Per i campani spiccano i 15 punti a testa di Cinciarini e Sosa, uniti ai 14 con 8 rimbalzi di Watt. Per Pistoia, al secondo stop di fila, si salva il solo Boothe con 17 punti.

TAGS:
Serie a
Basket serie a
Basket
Caserta
Pistoia
Pasta Reggia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X