Motocross, Cairoli prova a correre a Maggiora

Il siciliano ha ricevuto l'ok dei medici e ha testato il braccio infortunato durante il warm-up: in migliaia pronti a tifare per lui nonostante il maltempo

di ALBERTO GASPARRI

Sospiro di sollievo per le migliaia di appassionati che hanno sfidato il diluvio di Maggiora per tifare Antonio Cairoli. Il siciliano della Ktm, infatti, questo pomeriggio si presenterà al cancelletto di partenza della tappa italiana della MXGP. Dopo il grande spavento della manche di qualifica, dove Tony era caduto pesantemente sul braccio sinistro, procurandosi un grosso ematoma tra polso e gomito, l'otto volte campione del mondo ha avuto l'ok dei medici ed è sceso in pista (senza antidolorifici) per effettuare un giro durante il warm-up. Un test brevissimo ma positivo, tanto che Cairoli ha subito deciso di correre, nonostante le condizioni ai limiti della praticabilità del tracciato del Mottaccio del Balmone per la pioggia incessante.

Niente da fare, invece, per il belga Clement Desalle, che aveva già alzato bandiera bianca sabato pomeriggio. Le gare della MXGP e della MX2 verranno trasmesse a partire gare dalle 14 su Italia 1 e Italia 2 con il commento di Alberto Porta. Potrete interagire in diretta con lui utilizzando l'hashtag #mxgpsportmediaset.

LA CADUTA DI CAIROLI

TAGS:
Motocross
MXGP
Maggiora
Cairoli
Ktm

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X