VOLLEY

Ivan Zaytsev potrebbe spostarsi nel beach volley: pronta la coppia con Daniele Lupo in vista Los Angeles 2028

Il fuoriclasse azzurro è in rotta con Civitanova, squadra che potrebbe lasciare già a fine stagione, puntando così sulla sabbia con l'obiettivo di conquistare l'oro olimpico

di
  • A
  • A
  • A

Per ora sono soltanto voci, eppure le scelte di Ivan Zaytsev fanno propendere verso una nuova carriera, o meglio, verso un ritorno al passato. Lo Zar della pallavolo italiana è sempre più in rotta con Civitanova e, non trovando più spazio nella Nazionale guidata da Ferdinando De Giorgi, potrebbe pensare di puntare direttamente sul beach volley andando alla caccia della quarta Olimpiade della carriera. Non stiamo parlando di Parigi 2024, ma piuttosto di Los Angeles 2028 dove potrebbe scendere in campo insieme a Daniele Lupo

A inizio carriera, per la precisione nel 2008, Zaytsev ha conquistato un titolo italiano sulla sabbia e giusto qualche ora fa è stata confermata la sua presenza al King e Queen of the Beach in programma ad Alba Adriatica che vede la partecipazione di giocatori e giocatrici della SuperLega. Un altro indizio arriva da Fosco Cicola, allenatore di Daniele Lupo ed Enrico Rossi, il quale ha deciso di lasciare la coppia dopo la mancata qualificazione olimpica. 

Secondo quanto riportato da Oa Sport si potrebbe trattare di una mossa legata alla scelta dell'argento di Rio de Janeiro di cambiare compagno e puntare sul fuoriclasse di origine russa. A guidarli potrebbe essere Marco Solustri, attuale direttore sportivo del Mutina Beach a Modena e tecnico di Enrico Rossi e Adrian Carambula ai tempi della qualificazione per Tokyo 2020, con Zaytsev che, svolgendo il ruolo di alzatore, potrebbe rappresentare un ottimo partner per Lupo. 

Chiaramente si aspettano notizie in tal merito, soprattutto in vista dell'estate 2024 che potrebbe essere l'occasione giusta per comprendere se vi sia la compatibilità fra i due per poi impostare il lavoro verso il quadriennio olimpico con Zaytsev che potrebbe chiudere i conti con i Giochi raccogliendo l'unica medaglia che manca nel suo palmares, quell'oro sfuggito per un soffio a Rio de Janeiro. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti