Wimbledon, una Giorgi da sogno vola ai quarti

La Makarova si arrende 2-0, miglior risultato di sempre in uno Slam per la marchigiana

  • A
  • A
  • A

Esulta ancora Camila Giorgi a Wimbledon: l'azzurra negli ottavi di finale ha la meglio di Ekaterina Makarova al termine di un match a senso unico. Le porte dei quarti si aprono regalando alla tennista di Macerata il miglior risultato in uno Slam della sua carriera: nulla da fare per la russa, che cade 2-0 (6-3, 6-4). Sulla strada della Giorgi ora ci sarà l'ostacolo Serena Williams.

La Giorgi arriva all'appuntamento con gli ottavi di finale dopo aver fatto fuori Sevastova, Brengle e Siniakova. Per la Makarova il cammino è stato più insidioso, partendo dalla sfida alla Martic, passando per la vittoria a sorpresa sulla numero 2 del ranking Wozniacki, fino ad arrivare all'ultima battaglia vinta contro la Safarova. A partire con i favori del pronostico sembra essere proprio la russa dopo lo splendido cammino intrapreso fino ad ora, ma la Giorgi si dimostra subito in forma straordinaria e si porta avanti conquistando un primo set da cardiopalmo: l'azzurra non sbanda alla battuta sul 3-2 nonostante la lunghissima sfida ai vantaggi, ruba il break subito dopo, al termine ancora di un gioco estenuante, prima di incassare la replica immediata della Makarova per il 4-3. L'accelerata decisiva arriva però già nel turno successivo di battuta della russa, con la Giorgi che conquista di nuovo il break prima di chiudere il set sul 6-3.

Nel secondo set la Giorgi mette subito l'ipoteca sulla vittoria, conquistando il primo gioco con la Makarova alla battuta. La russa sembra cedere e per l'azzurra diventa quasi pura amministrazione condurre la partita fino al termine. Nel quarto gioco sono necessari i vantaggi per evitare il nuovo break e tenere invariate le distanze, l'ultimo assalto da parte della russa arriva oramai sui titoli di coda dell'incontro: annulla tre match point e si porta a un passo dal riaprire completamente la partita, ma la marchigiana mantiene i nervi saldi e porta a casa il 6-4. È il punto esclamativo sul 2-0 finale che regala a una super Camila Giorgi l'accesso ai quarti di finale di Wimbledon.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments