Tennis, si arrabbia e colpisce l'arbitro nell'occhio

Gesto di stizza del canadese Shapovalov, che scaglia una pallina contro il giudice di sedia in Coppa Davis: squalificato

Brutta conclusione ad Ottawa della sfida di Coppa Davis di tennis tra Canada e Gran Bretagna. Nel singolare decisivo Denis Shapovalov si è reso protagonista di un brutto episodio. In svantaggio per 6-3 6-4 2-1 contro il britannico Kyle Edmund, il 17enne di origini russe, proprio dopo aver subito il break nel terzo gioco del terzo set, in un gesto di stizza ha tirato una pallata in tribuna finendo però per colpire in pieno volto il giudice di sedia Arnaud Gabas. Nessun danno serio per lui a parte un occhio pesto ma il giudice arbitro Brian Early, che ha assistito all'incidente, ha stabilito l'immediata squalifica di Shapovalov per condotta antisportiva nonostante le ripetute scuse del giocatore canadese, visibilmente dispiaciuto e pentito del gesto. Grazie alla squalifica di Shapovalov la Gran Bretagna - che era priva del numero 1 mondiale Andy Murray - ha vinto l'incontro per 3-2 e si è qualificata per i quarti di finale dove incontrerà la Francia. Shapovalov è stato multato di 7.000 dollari dalla Federazione Internazionale di tennis e rischia comunque una squalifica per il brutto gesto.

TAGS:
Tennis
Shapovalov
Coppa Davis
Canada
Gran Bretagna

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X