Tennis, il day-after di Cecchinato: "Non ho dormito". Messaggi da Djokovic e Buffon

L'azzurro dopo la conquista della semifinale del Roland Garros: "Ringrazio le poche persone che hanno creduto in me"

  • A
  • A
  • A

Il giorno dopo l'emozione è, se possibile, ancora più grande. Marco Cecchinato, dopo aver battuto Djokovic e aver conquistato la semifinale del Roland Garros, prova a commentare l'impresa: "Ho ricevuto tantissimi messaggi e non ho dormito granché ma oggi riposo assoluto e poi penso alla semifinale". Tra i tanti messaggi anche quelli di Nole e Gigi Buffon. E pensando alla sfida con Thiem c'è un precedente che fa be sperare...

"Quando finisce Parigi promesso rispondo a tutti" ha scherzato Cecchinato a Radio 2. "È partito tutto da Budapest, il primo Atp vinto. Da piccolo sognavo di diventare un giocatore professionista ma non ero fortissimo. E ora ringrazio le poche persone che hanno creduto in me. Tutti i sacrifici sono ricompensati e questo è un sogno che si realizza" ha detto l'italiano, il primo, 40 anni dopo Barazzutti, a raggiungere il penultimo atto del torneo parigino.

Tra i tantissimi messaggi arrivati a Marco nelle ultime ore, c'è anche quello del grande sconfitto Novak Djokovic: "Congratulazioni a Marco per la sua grande prestazione" ha scritto il serbo su Instagram. Sempre da Instagram sono arrivati anche i complimenti di Gigi Buffon: "Nessuno ci credeva prima. Adesso tutti parlano di impresa. Ma l'essenza dello sport è proprio questa: sapere che nulla è impossibile. Continua così. Continua a scrivere la tua storia e porta l'Italia dello sport ad alzare la testa" ha scritto l'ex portiere della Juve e della Nazionale.

Smaltite le emozioni e la stanchezza, per Cecchinato sarà tempo di pensare alla semifinale contro l'austriaco Dominic Thiem, numero 8 al mondo (ma è stato anche il numero 4) con 10 tornei vinti. I precedenti col palermitano sono due: nel 2013 Cecchinato vinse una finale in un Futures a Modena. L'anno seguente a Doha, invece, fu l'austriaco a trionfare nel secondo turno di qualificazioni. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments