MASTERS 1000 ROMA

Tennis, Masters 1000 Roma: Nadal strapazza Carreno Busta, Dimitrov si guadagna Sinner

Maiorchino e bulgaro vincono in due set e senza problemi. Azarenka batte Venus Williams, avanti Elina Svitolina

  • A
  • A
  • A

Inizia con il botto l'avventura di Rafa Nadal agli Internazionali d'Italia. Il maiorchino si sbarazza senza troppi di Pablo Carreno Busta (6-1, 6-1) e vola agli ottavi. Avanza agevolmente anche Grigor Dimitrov: il suo 6-1, 6-0 su Yoshihito Nishioka gli vale la sfida a Jannik Sinner nel prossimo turno. Continua il grande momento di Victoria Azarenka, che dopo Serena agli Us Open batte la sorella Venus Williams. Avanti anche Elina Svitolina.

Vola agli ottavi di finale degli Internazionali d'Italia, riprendendo il discorso dove lo aveva interrotto 200 giorni fa. Tanto era passato dall'ultima apparizione di Rafa Nadal nel circuito Atp: era il 29 febbraio e il maiorchino giocava la finale del torneo di Acapulco. Addirittura erano 15 mesi che non tornava sul rosso, ossia dalla finale del Roland Garros del 9 giugno 2019, ma il tempo non sembra affatto passato. E così Nadal strapazza Pablo Carreno Busta, battendolo 6-1, 6-1 in una partita mai in discussione e in cui gli equilibri saltano già al quarto game, quando il talento di Manacor si prende il primo dei cinque break (a zero) della sua prestazione perfetta.

Ancora meno tempo occorre a Grigor Dimitrov per avere la meglio su Yoshihito Nishioka, che cade in appena 56 minuti e dopo essersi preso un solo game in tutta la partita: è il sesto del primo set, arrivato peraltro dopo 12 punti e due set point annullati. Il bulgaro, numero 22 del mondo, ora affronterà Jannik Sinner (reduce dall'impresa contro Tsitsipas). Sorprende invece la caduta di David Goffin, sconfitto da Marin Cilic dopo una partita a senso unico: finisce 6-2, 6-2 per il croato.

Il tabellone femminile vede un passaggio del turno non complesso per Karolina Pliskova, che stende Barbora Strycova in due set (6-3, 6-3), e per Elise Mertens (6-2, 6-4 contro Magda Linette). Soffre nel secondo set e va vicinissima a perderlo invece Elina Svitolina, che però artiglia la vittoria su Anastasia Pavlyuchenkova al tie-break e prevale 6-3, 7-6(4). Ci ha invece preso gusto Victoria Azarenka: dopo aver eliminato Serena Williams nella semifinale degli Us Open, ora arriva la vittoria sulla sorella Venus. Bella prova per la bielorussa, che dopo la grande battaglia del primo set chiude il secondo con autorevolezza: 7-6(7), 6-2 il finale.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments