Tennis, l'annuncio di Nadal: "Niente Finals a Londra e mi opero alla caviglia"

Il maiorchino finisce qui la stagione: Djokovic chiuderà l'anno da numero uno del mondo

Tennis, l'annuncio di Nadal: "Niente Finals a Londra e mi opero alla caviglia"

Rafa Nadal getta la spugna. Il tennista maiorchino, che ha ceduto lo scettro di numero uno a Novak Djokovic, ha annunciato sui social che non giocherà le ATP Finals di Londra e che si opererà alla caviglia. Al posto di Nadal nelle 'Finals', in programma da domenica, ci sarà lo statunitense John Isner. Stagione finita dunque per Nadal: a questo punto il serbo si assicura il primato nel ranking ATP fino alla fine dell'anno.

"E' stato un anno complicato, molto buono a livello tennistico quando sono stato in grado di giocare e allo stesso tempo brutto per quanto riguarda gli infortuni - ha scritto Nadal - Ho fatto tutto il possibile per arrivare alla fine della stagione in buone condizioni, sia a Parigi che a Londra, facendo le cose bene e volevo davvero giocare. Purtroppo ho avuto il problema addominale a Parigi la settimana scorsa e ho un frammento nell'articolazione della caviglia che deve essere rimosso in sala operatoria. E' vero che lo avevamo individuato da tempo e ogni tanto mi dava fastidio. Comunque, dal momento che il problema addominale mi impedisce anche di giocare a Londra, ci prendiamo il tempo per rimuovere il frammento ed evitare problemi futuri. In questo modo spero di essere in piena condizioni per la prossima stagione. Grazie a tutti per il supporto".

TAGS:
Tennis
Nadal
Atp finals londra

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X