TENNIS

Tennis, in Cina cancellati tutti i tornei del 2020

Atp e Wta annunciano che "Pechino ha vietato eventi sportivi internazionali"

  • A
  • A
  • A

Tutti i tornei di tennis maschile e femminile in programma da qui alla fine dell'anno in Cina sono cancellati. Lo hanno annunciato l'Atp e la Wta. Questo "a causa della recente decisione dell'Amministrazione generale cinese dello sport che prevede come la Cina non ospiterà eventi sportivi internazionali nel 2020 a seguito della pandemia di Covid-19", spiegano le due associazioni professionistiche,

Niente racchetta a ottobre e novembre, dunque, compreso il Wuhan Open WTA, che prometteva di avere un forte impatto simbolico nella prima citta' al mondo colpita da Covid-19.

Vedi anche Tennis, cancellato Washington: rinviata la ripresa della stagione Tennis Tennis, cancellato Washington: rinviata la ripresa della stagione In totale sono 11 gli eventi cancellati, quattro maschili e 7 femminili. Per quanto riguarda il calendario Atp si tratta del Rolex Shanghai Masters, unico torneo asiatico incluso tra gli ATP Masters 1000, del China Open a Pechino (ATP 500) nonché delle prove di Chengdu Open e Zhuhai (ATP 250). Sul versante Wta vengono meno le prove di Pechino, Wuhan, Nanchang, Zhengzhou, le Shiseido Wta Finals di Shenzhen, il Wta Elite Trophy Zhuhai e Guangzhou. "Il nostro approccio nella gestione di questa pandemia e' stato quello di seguire sempre le indicazioni locali nella prospettiva di mantenere in calendario gli eventi. Rispettiamo la decisione del governo cinese di fare cio' che e' meglio per il Paese in di fronte a una situazione globale senza precedenti ", ha dichiarato il presidente dell'Atp, Andrea Gaudenzi.

Vedi anche Tennis, Thiem difende Djokovic: "Abbiamo sbagliato, ma non ha costretto nessuno" Tennis Tennis, Thiem difende Djokovic: "Abbiamo sbagliato, ma non ha costretto nessuno"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments