TENNIS

Tennis, il Roland Garros apre al pubblico: 11.500 persone al giorno

Mascherina obbligatoria sugli spalti: lo ha annunciato la Federtennis francese

  • A
  • A
  • A

La Federazione Tennis francese ha annunciato la presenza del pubblico al Roland Garros, in programma dal 21 settembre al 10 ottobre. L'ingresso sarà limitato a 11.500 persone diviso in 3 macroaree del tutto indipendenti: 5000 su Chatrier e campi adiacenti, 5000 sul Lenglen, 1500 sul Mathieu. Mascherina obbligatoria sugli spalti. Le qualificazioni si giocheranno a porte chiuse. I tennisti potranno accedere all'impianto solo nel giorno di gara.

L'idea originale degli organizzatori era di aprire gli impianti a 20mila persone, ma la seconda ondata di Covid-19 ha consigliato maggiore prudenza, quindi la capienza è stata ridotta.

Il direttore del torneo, Guy Forget, ha spiegato cosa spetta ai tennisti. “Tutti i partecipanti al torneo saranno testati al loro arrivo a Parigi, poi di nuovo 72 ore dopo, poi ogni 5 giorni.. Due hotel sono stati riservati loro quasi esclusivamente e tutti i giocatori devono risiedere lì. I giocatori avranno accesso allo stadio solo il giorno delle loro partite; per i giorni liberi, potranno accedere al sito di Jean-Bouin (società polisportiva che comprende 5 sezioni sportive tra cui la sezione di tennis, rugby a 15, hockey su prato, pallacanestro e atletica leggera, ndr)" . Lo Slam parigino sarà il primo torneo con pubblico sugli spalti dalla ripresa dopo la pandemia di coronavirus.

Vedi anche Us Open, Djokovic chiede scusa: "Ho sbagliato, per me sarà una lezione" Tennis Us Open, Djokovic chiede scusa: "Ho sbagliato, per me sarà una lezione"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments