TENNIS

Tennis, Atp Finals: Sinner travolge Hurkacz, Medvedev batte Zverev

L'altoatesino, che prende il posto di Berrettini, batte con un doppio 6-2 il polacco: se la giocherà con il russo, che supera in tre set il tedesco

  • A
  • A
  • A

Jannik Sinner non sbaglia e ottiene la sua prima vittoria alle Nitto Atp Finals 2021 di Torino. L'altoatesino, chiamato a sostituire l'infortunato Matteo Berrettini, travolge con un doppio 6-2 il polacco Hubert Hurkacz e resta in corsa per la qualificazione alle semifinali: si giocherà tutto contro il numero 2 al mondo Daniil Medvedev, che soffre ma si libera in tre set del tedesco Alexander Zverev, steso 6-3, 6(3)-7, 7-6(6).

SINNER-HURKACZ 2-0
Uno strepitoso Jannik Sinner travolge Hubert Hurkacz e resta in corsa per le semifinali delle Nitto Atp Finals 2021 di Torino. Al Pala Alpitour, l'altoatesino, chiamato in extremis a sostituire l'infortunato Berrettini e al debutto assoluto nella competizione, supera nettamente il polacco, steso con un netto 6-2 che vale ancora una speranza: servirà l'impresa contro Daniil Medvedev. Il 20enne di San Candido gioca una grande partita, senza mai perdere il servizio e annullando tutte le palle break costruite dal numero 9 della classifica Atp: ben quattro, le stesse a disposizione di Sinner che, però, ne sfrutta due che gli valgono il 4-1 e, successivamente, il 6-2. Il parziale si ripete anche nel secondo: l'altoatesino continua a forzare i ritmi e si difende benissimo, aggiudicandosi il secondo e il quarto turno in battuta. Al primo match point, Sinner non sbaglia e chiude con un doppio 6-2, che gli consente di agganciare Zverev al secondo posto. Si deciderà tutto nell'ultimo turno, nel quale l'avversario sarà il numero 2 al mondo Daniil Medvedev: servirà una vittoria contro il russo e una sconfitta del tedesco contro Hurkacz per centrare la prima semifinale da riserva della storia delle Atp Finals. Alla fine del suo match, bella dedica di Sinner per Berrettini: "Matteo, sei un idolo".

MEDVEDEV-ZVEREV 2-1
Daniil Medvedev non sbaglia e, pur soffrendo, conquista il secondo successo alle Nitto Atp Finals 2021 di Torino superando in tre set un battagliero Alexander Zverev, che incassa invece il primo ko. Nella fase iniziale del match del Pala Alpitour, il russo rischia sui due primi turni in battuta, ma annulla tre palle break e, in mezzo, riesce anche a strappare il servizio e a portarsi sul 3-0, un vantaggio che il numero 2 al mondo difende e trasforma nel 6-3. Nel secondo, non arrivano break: il tedesco va vicino a perdere il servizio al primo e al settimo game, evitando di cedere e tenendo il servizio. Dall'altra parte, Medvedev non rischia mai: si va dunque al tie-break che, dopo diverse polemiche, regala a Zverev il 7-3 e l'1-1 nel conto dei parziali.

La situazione non cambia nel decisivo terzo set: il numero 2 al mondo annulla una palla break all'undicesimo game, mentre il tedesco si guadagna il tie-break grazie ai suoi ace. Ed è proprio il 24enne a partire meglio: al cambio di campo è 4-2 in favore del numero 3 della classifica Atp. Medvedev, però, risale e mette pressione a Zverev, che annulla due match point prima di cedere 8-6. Finisce così 6-3, 6(3)-7, 7-6(6) per il russo, che si prende così la vetta del gruppo rosso e si avvicina alla semifinale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti