Australian Open donne: la finale sarà Kvitova-Osaka

La ceca e la giapponese si affronteranno sabato per la prima volta: in palio il primo Slam dell'anno

Australian Open donne: la finale sarà Kvitova-Osaka

Saranno Petra Kvitova e Naomi Osaka le protagoniste della finale di sabato agli Australian Open, primo Slam stagionale in corso sul cemento di Melbourne. Nella semifinale della parte bassa del tabellone la ceca, numero 6 Wta e ottava testa di serie, ha sconfitto per 7-6 (2) 6-0, in un'ora e 34 minuti di gioco, la statunitense Danielle Collins, numero 35 del ranking mondiale, mai così avanti in un Major. Il match, dal 4 pari del primo set, si è giocato con il tetto della Rod Laver Arena chiuso per il caldo che incombe su Melbourne, con temperature oltre il 35 gradi.

Nella semifinale della parte alta, invece, la giapponese, numero 4 del ranking e del seeding, si è imposta per 6-2, 4-6, 6-4, in un'ora e 53 minuti di gioco, sull'altra ceca Karolina Pliskova, numero 8 Wta e settima testa di serie. Per la 28enne mancina di Bilovec è la prima finale Down Under, la terza in uno Slam dopo quelle di Wimbledon 2014 e 2011 (in entrambi i casi ha poi conquistato il trofeo). Prima finale a Melbourne anche per la 21enne di Osaka, la seconda in carriera in un Major dopo quella degli Us Open dello scorso settembre (vinta poi contro Serena Williams). Tra Kvitova e Osaka non ci sono precedenti.

TAGS:
Tennis
Donne
Australian open
Kvitova
Osaka
Finaliste

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X