Nations League, coro virale per Kanté: "Piccolo e gentile, ma è un imbroglione a carte"

I compagni di squadra gli dedicano una canzone e i tifosi francesi la cantano dopo la vittoria contro l'Olanda

  • A
  • A
  • A

Tutti amano N'Golo Kanté. Il centrocampista del Chelsea è uno dei simboli della Nazionale francese campione del Mondo e, al termine della sfida contro l'Olanda, il pubblico dello Stade de France gli ha reso omaggio. I compagni di squadra, microfono in mano, hanno iniziato ad intonare un coro dedicato al classe '91 e i tifosi francesi hanno proseguito: "Piccolo e gentile, ha fermato Messi. Ma è un imbroglione a carte". 

"Non avete un'altra canzone?", la richiesta inutile di Kanté che a disagio ha provato ad evitare il coro che da un lato lo esalta e dall'altro lo sbeffeggia. I compagni di squadra, che avevano già cantato il coro in occasione dell'arrivo della Nazionale all'Eliseo lo scorso luglio, fanno riferimento ai tanti momenti liberi passati in ritiro in Russia. Se è vero che il centrocampista è abile ad intercettare il gioco degli avversari e servire bene i compagni, lo è meno a non farsi beccare mentre bara a carte. Vizio che viene sottolineato dai connazionali, che puniscono così l'imbroglione.

Lo stesso centrocampista dei Bleus, nel post partita, si è difeso: "E' un coro che mi cantavano durante il Mondiale. Un momento indimenticabile per me, è stato molto bello. Non ho mai usato trucchi per giocare a carte, sono un rivale duro per loro. Chi perde dedica queste canzoni agli altri".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments