MOTO GP

Nakagami è il più veloce nei test di Jerez. Bagnaia quarto

Il giapponese su LCR Honda si mette tutti dietro in 1’37”313. Bene Bastianini, terzo dietro a Zarco, la HRC senza Marquez soffre

  • A
  • A
  • A

È Takaaki Nakagami il migliore nel primo giorno di test di Moto GP a Jerez. Il giapponese della LCR Honda, più veloce di tutti in entrambi i turni, conclude con il giro più veloce, in 1’37”313. Alle sue spalle Zarco su Pramac e gli italiani Bastianini (Team Gresini) e Bagnaia, quarto a un decimo con la sua Ducati. Solo nono il campione del mondo Quartararo, la HRC (priva di Marquez) non va oltre il tredicesimo posto di Pol Espargaro.

Archiviata la stagione, la Moto GP pensa già al 2022 con le prime giornate di test sul circuito Angel Nieto di Jerez. Nel day 1 dell’appuntamento per provare le novità sulle moto, Takaaki Nakagami sorprende tutti rimanendo in testa per buona parte del tempo e chiudendo con il giro più veloce in 1’37”313. Il giapponese, in sella alla LCR Honda, dimostra di trovarsi a suo agio con la moto per la prossima stagione. Secondo posto ad appena 4 centesimi per il francese Johann Zarco, che in sella alla sua Pramac realizza il maggior numero di tornate (78). Sul podio di giornata Enea Bastianini, sempre più brillante nella massima categoria con la sua Gresini. La buona giornata Ducati viene certificata anche dal quarto posto di Francesco Bagnaia sulla moto ufficiale: Pecco chiude ad appena un decimo dal migliore e con un buon passo gara, a conferma delle buone speranze per il futuro.

Giornata più difficile invece per la Yamaha, che si accontenta del settimo posto di Morbidelli e del nono del campione del mondo Quartararo. Meglio di loro anche l’Aprilia di Viñales, quinto, e la Suzuki di Rins, sesto. Buon undicesimo posto per Luca Marini sulla VR46 Ducati, mentre lottano sul fondo della classifica Dovizioso (18°), Di Giannantonio (22°), Savadori (23°) e Bezzecchi (25°). Sembra notte fonda invece per la HRC, priva del suo faro Marc Marquez: l’unico pilota sceso in pista, Pol Espargaro, non va oltre il tredicesimo tempo di giornata, con 19 giri effettuati. Infine è Fernandez, a 1”7 da Nakagami, il miglior rookie di giornata. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti