MotoGP Spagna, Dovizioso: "Ci aspettavamo un pochino di più"

Il forlivese della Ducati ammette un po' di delusione: "Volevamo il podio, ma per il mondiale ci siamo"

  • A
  • A
  • A

Andrea Dovizioso ammette la delusione per il risultato del GP di Spagna, ma guarda fiducioso al futuro: "È un peccato, volevamo andare a casa col podio ma non ce l'abbiamo fatta - ha detto il pilota Ducati - Per essere a Jerez comunque non è andata così male e in ottica mondiale siamo messi bene, non abbiamo avuto nessuna botta importante". Non certo soddisfatto anche Valentino Rossi: "Potevo certamente fare meglio, ma ci sono segnali positivi rispetto all'anno scorso".

Dovi ha visto così la sua domenica: "Sono scivolato indietro dopo un'entrata di Morbidelli e ho faticato a risalire. In generale non è andata male, come velocità e come distacchi. Qui sono anni che la Ducati non vede il podio, quindi è andata abbastanza bene. Purtroppo è mancato il risultato sperato, sicuramente ci aspettavamo tutti un pochino di più. La moto comunque è migliorata, ma non basta. Dobbiamo continuare a migliorare. Fatichiamo molto in queste piste da curvoni scorrevoli. La concorrenza quest'anno è tanta. Rins si sta inserendo, le Yamaha ci sono, anche se a momenti alterni, e Marc sembra ancora più in forma. Ora dobbiamo guardare avanti e cercare di essere forti su tutte le piste. Aver perso la vetta? Non mi da fastidio, bisogna essere consapevoli dei propri limiti, qui a Jerez ci sta".

Vale ha cercato di guardare gli aspetti positivi: "Esame Jerez? Ci sono delle cose positive rispetto agli ultimi due anni. L'anno scorso ho fatto 5° ma solo perché si sono stesi quelli davanti e quest'anno anche i distacchi sono stati più contenuti. Sono rimasto veloce fino in fondo, nonostante la gara sia stata decisamente più rapida del 2018. Certamente si poteva fare meglio, visto che Maverick ha fatto il podio e anche Quartararo probabilmente sarebbe arrivato davanti se non avesse rotto. Sicuramente hanno interpretato la pista meglio di me. L'aver mancato il Q2 è stato pesante, perché mi ha costretto a una rimonta difficile. Ho scelto la hard anteriore perché ero un po' preoccupato dalla tenuta della media, Maverick ha rischiato e alla fine è stato ripagato. Anche questo è stato un errorino. I test? Abbiamo qualcosa da provare, anche se niente di drastico. In generale penso che siamo più forti dell'anno scorso".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments