MotoGP, Marquez: "Gara difficile"

"La gente si aspettava che diventassi campione, qui le Ducati erano più forti"

  • A
  • A
  • A

Marc Marquez ha dovuto mettere via le magliette celebrative e spostare a Valencia i sogni di gloria. Ma sul bagnato di Sepang i rischi erano troppo grossi. "Era la gara più difficile che poteva essere per me. Era bagnato e la pista era scivolosa. Alla fine dobbiamo essere competitivi anche a Valencia. La gente si aspettava che diventassi campione, ma per me questa era una gara per fare punti e continuare la striscia", ha detto.

"Comunque sono partito deciso per non essere nel mezzo del gruppo. Ho visto, però, che le Ducati erano più forti, ho provato a riprendere Zarco, ma poi ho pensato che era lo stesso essere a 24 o a 21 punti", ha aggiunto.

A strappargli il podio è stato Johann Zarco, protagonista di un'altra gara di livello. "Sono felice di essere ancora sul podio, perché all'inizio ero un po' preoccupato di correre sul bagnato visti i problemi avuti venerdì. Quando le Ducati mi hanno superato, ho pensato di provare a lottare con loro. Però perdevo troppo in accelerazione e dovevo cercare di riavvicinarmi in frenata. Era troppo rischioso e ho perso il posteriore due volte. Durante gli ultimi tre giri ho corso da solo e ho unicamente pensato a rimanere concentrato per arrivare al traguardo in sicurezza", il racconto del francese.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments