MotoGP: pole di Marquez

Lo spagnolo della Honda beffa Petrucci. Dovizioso e Rossi in seconda fila

  • A
  • A
  • A

La pole position del Sachsenring ha un solo padrone: Marc Marquez. Per il nono anno di fila, il sesto in MotoGP, lo spagnolo della Honda partirà davanti a tutti nel GP di Germania. Il campione del mondo, che ha chiuso con il record di 1:20.270, ha beffato all'ultimo giro di 25 millesimi il ducatista Petrucci. Terzo Lorenzo davanti a Vinales, Dovizioso e Rossi (6°).

Dategli le chiavi del Sachsenring. Per Marc Marquez il circuito tedesco è un po' come il giardino di casa dove gioca e scherza i rivali. E anche questa volta non si è smentito andando a prendersi la nove pole consecutiva, la sesta nella classe maggiore, in Sassonia. Per partire davanti a tutti, questa volta, lo spagnolo della Honda si è dovuto prendere dei bei rischi. All'ultimo tentativo utile il campione del mondo ha beffato Danilo Petrucci per soli 25 millesimi.

Che sfortuna per l'italiano della Ducati Pramac che arriva sempre a un pizzico dal risultato più importante. A chiudere la prima fila la Ducati, quella ufficiale, di Jorge Lorenzo, un po' rammaricato per aver commesso un errore alla prima curva nel giro buono. Quarta posizione per Maverick Vinales che messo dietro Dovizioso e Rossi. Qualifiche un po' complicate per i due italiani: il forlivese ha dovuto affrontare la Q1, mentre il pesarese non è mai riuscito a trovare il guizzo giusto. Ottava posizione per la Suzuki di Andrea Iannone che nelle libere 3 aveva flirtato con la pole.

Il favorito d'obbligo da battere in gara è sempre Marc Marquez, non solo per la pole e anche la storia è a suo favore. Il suo passo è il migliore e sale sul gradino più alto del podio da cinque anni consecutivi. Ci sono tutti gli ingredienti per la sesta festa, ma gli italiani sono pronti a rendergli la vita difficile, Petrucci in primis.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments