MotoGP, Crutchlow beffa le Yamaha nelle libere di Silverstone

Rossi e Vinales sono secondo e terzo, Marquez cade due volte e chiude quinto. Solo nono Dovizioso

di ALBERTO GASPARRI

Sorpresa Cal Crutchlow al termine della prima giornata di prove libere della MotoGP a Silverstone. Sullla pista di casa l'inglese della Honda è stato l'unico a scendere sotto il muro dei 2'01", fermando il cronometro sul 2'00"897, precedendo le Yamaha di Rossi e Vinales, staccate di oltre due decimi. Quarta l'Aprilia di Aleix Espargaro davanti a Marquez (caduto due volte), Lorenzo e Pol Espargaro con la Ktm. Solo nono Dovizioso.

L'aria di casa, insomma, ha fatto bene a Crutchlow, che ha fatto segnare un tempo rimasto inavvicinabile per tutti. Bene per Cecchinello e per il suo team. La sessione, comunque, è stata caratterizzata dalla doppia caduta di Marc Marquez, finito a terra sia a inizio turno, sia alla fine, cosa che gli ha impedito di migliorare il suo tempo. Lo spagnolo, comunque, è apparso veloce anche come passo gara. Così davanti a lui si sono piazzate le redivive Yamaha di Valentino Rossi e Maverick Vinales, che qui sembrano maggiormente a loro agio. Cosa che non si può dire della Ducati, alle prese con problemi di gestione delle buche dell'asfalto. Soprattutto Andrea Dovizioso è apparso in difficioltà, mentre Jorge Lorenzo ha fatto leggermente meglio. Non meglio dell'Aprilia, però, che con Aleix Espargaro si è inserito tra i grandi, come pure ha fatto la Ktm con il fratello minore Pol.

Appena fuotri dalla top 10 (completata da Zarco e Redding) le Suzuki di Andrea Iannone e Alex Rins, comunque in leggero rialzo, mentre il grande deluso della giornata è Dani Pedrosa, solamente 17° alle spalle anche di un Danilo Petrucci insoddisfatto. Come pure Alvaro Bautista e Jonas Folger, insolitamente molto lontani dalla posizioni che contano. Insomma, meteo permettendo, saranno in tanti a doversi dare da fare per non essere costretti a disputare la Q1.

TAGS:
MotoGP
Silverstone
Rossi
Marquez
Lorenzo
Vinales
Dovizioso
Ducati
Aprilia
Honda
Yamaha

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X