GP AUSTRIA

MotoGP, Vinales: "Passi in avanti". Miller: "Fatto del mio meglio". Quartararo soddisfatto

L'australiano spera di potersi confermare anche in gara

  • A
  • A
  • A

Prestazione super e pole position ritrovata per Maverick Vinales che al Red Bull Ring di Spielberg partirà davanti a tutti: "Speriamo di riuscirci a confermare anche in gara, oggi mi sono trovato molto bene e sembra che abbiamo fatto un passo in avanti". Per lo spagnolo c'è però ancora da lavorare sulla M1: "Dobbiamo capire ancora con che gomma andare domani in gara, la nostra qualifica è stata abbastanza buona, dobbiamo spingere di più anche in gara".

Soddisfazione anche per Jack Miller, è sua la Ducati più veloce in Austria: ""Ho fatto del mio meglio, ho spinto al massimo. Per domani vedremo, la gara è lunga". Per l'australiano, il cui miglior risultato è stato fin qui il quarto posto all'esordio stagionale a Jerez, sarà importante il warm up di domani mattina: "Non abbiamo potuto girare tanto sull'asciutto e il warm up di domani sarà utile per capire cosa fare e come comportarci".

Prossimo pilota del team ufficiale Ducati, Miller ha commentato anche l'addio di Dovizioso: "E' un peccato che Dovi lasci la Ducati, speravo di averlo ai box. Magari non mi vuole in squadra.... No, sto scherzando. Siamo buoni amici. Mi spiace molto, mi sarebbe piaciuto avere ai box una leggenda come lui. Chi vorrei? Pecco Bagnaia, andiamo molto d'accordo".

Vedi anche MotoGP, a Spielberg la pole è di Vinales: Dovi quarto, male Rossi Motogp MotoGP, a Spielberg la pole è di Vinales: Dovi quarto, male Rossi Prima fila, ma dalla terza casella, per Fabio Quartararo che si dice comunque positivo ed entusiasta per il risultato ottenuto: ""Domani sarà difficile, il nostro passo non è top ma siamo comunque contenti di essere in prima fila. Oggi l'obiettivo era arrivare almeno in seconda fila, sono contento perché abbiamo fatto diversi cambi dalla FP1 ad ora. Vediamo cosa potremo fare domani. Il passo non è buono, ma non è male".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments