MotoGP, Ducati mostra la nuova Desmosedici GP20

Presentata la moto con cui Dovizioso proverà a detronizzare Marquez e la Honda

  • A
  • A
  • A

La Ducati è la prima delle squadre della MotoGP a mostrare la sua nuova arma per la stagione 2020. Lo ha fatto nel cuore di Bologna alla presenza dei piloti ufficiali, Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, e dell'intero staff tecnico e dirigenziale capitanato da Gigi Dall'Igna e Claudio Domenicali. La Desmosedici GP20 non sembra discostarsi troppo dal passato, anche se le maggiori novità, come sempre, sono nascoste dal vestito.

LA SCHEDA TECNICA
Motore
: 4 tempi, V4 a 90°, raffreddato a liquido, distribuzione desmodromica con doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro.
Cilindrata: 1.000cc
Potenza massima: oltre 250 cv
Velocità massima: oltre 350km/h
Trasmissione: Ducati Seamless Transmission. Trasmissione finale a catena.
Alimentazione: Iniezione elettronica indiretta, 4 corpi farfallati con iniettori sopra e sotto farfalla. Farfalle controllate da doppio sistema Ride By Wire
Carburante: Shell Racing V-Power
Lubrificante: Shell Advance Ultra 4
Scarico: Akrapovič
Trasmissione finale: Catena D.I.D
Telaio: Doppio trave in lega di alluminio
Sospensioni: Forcella rovesciata Öhlins con foderi in carbonio ed ammortizzatore posteriore Öhlins, con regolazione di precarico e freno idraulico in compressione ed estensione.
Elettronica: centralina Magneti Marelli programmata con Software Unico Dorna
Pneumatici: Michelin, su cerchi anteriore e posteriore Ø17"
Cerchioni: Marchesini in lega di magnesio
Impianto frenante: Brembo, doppio disco anteriore in carbonio da 340mm con pinze a quattro pistoncini. Disco posteriore singolo in acciaio con pinza a due pistoncini
Peso a secco: 157 kg

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments