MotoGP, confermata vittoria Ducati

La Federmoto internazionale ha respinto il ricorso presentato da Aprilia, Honda, Suzuki e Ktm

  • A
  • A
  • A

La Corte d'appello della Federazione motociclistica internazionale ha deciso di considerare valida "a titolo definitivo" la vittoria di Andrea Dovizioso nella gara della MotoGP del Qatar, prima prova del Mondiale 2019. Il ricorso di Aprilia, Honda, Suzuki e Ktm sulla presunta irregolarità della "pinna" della Ducati del pilota italiano e di Petrucci è stato quindi respinto. Confermata, quindi, la classifica finale del GP di Losail.

Confermata anche la regolairtà della stessa appendice aerodinamica, che potrà quindi essere usata nelle prossime gare. I quattro team ricorrenti sostenevano che l'utilizzo di questa "ala" fosse consentito solo in caso di pioggia perché creava portanza aerodinamica. Il ricorso era stato discusso dalla Corte fin da venerdì scorso, e adesso è arrivata la sentenza, diffusa dalla Fim con una nota. E' ancora possibile, comunque, il ricorso al Tas di Losanna, seppure entro cinque giorni.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments