MOTOGP

MotoGP, Aprilia raddoppia nel 2023: c'è il team satellite, accordo con RNF Racing 

Accordo biennale più opzione per altri due anni tra la Casa di Noale e il team di Razali

  • A
  • A
  • A

La voce era nell'aria da alcune settimane, ma ora è anche ufficiale: nel 2023 Aprilia scenderà in pista in MotoGP con ben quattro moto. È stato infatti ufficializzato l'accordo tra la Casa di Noale e RNF Racing, il team che attualmente corre in Yamaha con WithU e in precedenza con Petronas. L'accordo, secondo quanto riferito, è per i prossimi due anni con opzione di rinnovo per altri due, per dare alla squadra la possibilità di cresce e progettare per il futuro.

© Getty Images

Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia, ha sottolineato: "Sono felice di annunciare l'accordo con RNF Racing. Abbiamo sempre ragionato a piccoli passi e mentre dimostriamo la competitività della nostra RS-GP, una parte naturale del viaggio è vederne altre due in pista. Il reparto corse di Noale è un vero patrimonio di conoscenze, di cultura tecnica applicata alle moto ad alte prestazioni oltre che di management sportivo. Con RNF Racing troviamo un partner per valorizzare e valorizzare questo straordinario patrimonio. Pensiamo, ovviamente, a i piloti e la migliore competitività, ma anche di allevare nuove generazioni di ingegneri, tecnici e dirigenti per continuare e migliorare la straordinaria tradizione tutta italiana di Aprilia Racing".

Razlan Razali, del team RNF Racing, ha spiegato: "Prima di tutto avere un team e gestire una squadra in MotoGP è un business e servono strategie per più di un anno, noi abbiamo degli obiettivi al lungo termine fino al 2025 e per noi è molto importante e per questo motivo abbiamo scelto Aprilia. Abbiamo tempo per scegliere i piloti, ci sono tanti nomi sul mercato che stiamo seguendo. Siamo assolutamente entusiasti di questa partnership a lungo termine con Aprilia Racing. La nostra filosofia rimane quella di lavorare insieme al team ufficiale per sviluppare piloti che un giorno diventeranno piloti ufficiali Aprilia. Li assisteremo nello sviluppo per assicurarci di continuare a essere competitivo e alla fine vincere con Aprilia Racing. La proposta di Aprilia Racing soddisfa i nostri piani, strategie e sicurezza a lungo termine per i prossimi due più due anni e devo ringraziare Massimo per la sua fiducia e fiducia in noi. Non vediamo l'ora di la stagione del prossimo anno e questa nuova partnership. Allo stesso tempo, vogliamo esprimere la nostra gratitudine a Yamaha per questi anni passati a lavorare insieme e crescere insieme.manteniamo la nostra concentrazione sul lavoro duro in questa stagione per migliorare i nostri risultati insieme alla Yamaha e concludere il 2022 con una nota positiva”.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti