Moto3, Le Mans: Fenati secondo con rimpianto

Romano beffato all'ultimo giro da Binder. Bulega quinto nonostante le botte

Moto3, Le Mans: Fenati secondo con rimpianto

In Moto3 grande battaglia per la vittoria che sfuma dalle mani di Romano Fenati solo all'ultimo. A Le Mans in Francia il pilota del team VR46 deve cedere al ritorno di Brad Binder, leader della classifica. Terzo si piazza l'altro pretendente al titolo, lo spagnolo Jorge Navarro. Gli altri italiani danno vita a una lotta per il quinto posto vinta da Nicolò Bulega, nonostante le botte rimediate in prova. Settimo Migno, ottavo Antonelli.

Seconda vittoria consecutiva per il sudafricano Brad Binder che ora vola in classifica generale (102), garantendosi un distacco rassicurante da Navarro (78) e dal nostro Fenati (67). Romano passa in testa la maggior parte della gara, tenta la fuga senza mai riuscire a fare la differenza. Binder rimane dietro, studia l'avversario e alla fine del penultimo giro piazza il sorpasso vincente. Dopo la Honda di Navarro c'è il suo compagno di squadra Aron Canet. Dietro a questo gruppo dei fuggitivi arriva con un distacco di sei secondi un altro plotone di quattro moto, composto da tre italiani. La volata per il quinto posto la vince Nicolò Bulega (4° in classifica a 47 punti) che probabilmente avremmo trovato ancora più avanti senza il doloroso highside delle qualifiche. Sesto il francese Quartararo che batte un sorprendente Migno e un deluso Antonelli. Il pilota di Cattolica partiva dalla pole, ma fin da subito si è capito che non aveva il passo dei migliori. A punti anche Locatelli (10°) e Bagnaia (12°).

TAGS:
Moto3
Le Mans
Fenati
Bulega
Bagnaia
KTM
Antonelli