MOTOGP CATALOGNA

GP Catalogna, Rossi: "Deluso, potevamo fare di più". Bagnaia: "Scelta sbagliata con le gomme"

Delusione per i piloti italiani che speravano di fare meglio nel GP di Barcellona

  • A
  • A
  • A

Un weekend amaro, l'ennesimo per Valentino Rossi che torna da Barcellona con uno "zero" che fa riflettere e una caduta che poteva essere evitata. Tutt'altra era la strategia messa a punto dopo il warm up, ma i guai col degrado delle gomme si sono presentati presto: "Vibrava tanto ed era difficile da guidare. Mi aspettavo di più, è stato molto strano perché ho perso decimi ogni giro senza capire il perché".

"E' stata una gara negativa perché ci aspettavamo di poter andare bene. Ieri e stamattina ero veloce e avevo un buon passo con la hard, mi trovavo bene ma in gara la gomma non aveva grip. Mi sono trovato male già dal giro di ricognizione, è strano perché la temperatura era uguale a quella della FP4. Mi hanno passato tutti perché dalle curve uscivo piano, ci aspettavamo di poter fare una gran gara e siamo delusi" ha spiegato il "Dottore".

Delusione anche per Francesco Bagnaia, settimo al traguardo al termine di una gara complicata: "Ci abbiamo provato, eravamo convinti di poter fare bene con la media. Il problema principale era il grip in ingresso, oggi era facile cadere e fare errori e sono felice di essere riuscito ad arrivare alla fine. Non è stato facile perché ho provato a gestire il grip, quando ho provato a spingere non ne avevo più. Il bilancio della stagione fin qui è positivo, ma ho fatto il più banale degli errori al Mugello e ho buttato via un podio. Oggi abbiamo azzardato, è stata una scelta sbagliata ma con una gomma hard sarebbe comunque stata dura lottare per il podio. Il mondiale è lungo, arriveranno piste che mi piacciono molto e riuscire a chiudere la gara oggi è stato un successo".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments