IL GRANDE EX

Udinese, suggestione Alexis Sanchez: il Niño  torna in bianconero?

L'attaccante cileno è svincolato e in cerca di una nuova sfida in Europa: c'è l'Udinese sullo sfondo

  • A
  • A
  • A

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. La prima grande suggestione del mercato estivo arriva da Udine e riguarda un attaccante che è rimasto nel cuore dei tifosi friulani. Si tratta di Alexis Sanchez, che tra pochi giorni si svincolerà dall'Inter ed è in cerca di una nuova avventura. Al momento una suggestione più che una pista di mercato, ma il ritorno del Nino Maravilla all'Udinese non è del tutto da escludere.

Vedi anche Dumfries, idee chiare sul futuro: "Amo l'Inter, discutiamo il mio rinnovo" inter Dumfries, idee chiare sul futuro: "Amo l'Inter, discutiamo il mio rinnovo"

A fare il punto della situazione, e gettare un po' di acqua sul fuoco, è stato Gianluca Nani, Group Technical Director dell'Udinese: "È un grande giocatore, che ha fatto la storia dell'Udinese, ho letto anche io ma non abbiamo ancora preso in considerazione la cosa, il mister è appena arrivato, cercheremo con lui di migliorare la squadra seguendo le sue indicazioni tattiche. Poi capisco che è giusto sognare in positivo, non si può vivere di sogni ma i sogni ti faranno vivere, però aspettiamo per i nomi". Parole che allontanano - ma non del tutto - il cileno, che ha vestito la maglia friulana dal 2008 al 2011. 

Vedi anche Inter, ecco il terzo innesto dopo Taremi e Zielinski: c'è Josep Martinez Mercato Inter, ecco il terzo innesto dopo Taremi e Zielinski: c'è Josep Martinez

Ma quali sono le ambizioni dello stesso Sanchez? "Voglio giocare in un posto dove mi amano e mi apprezzano. La mia volontà è quella di continuare in Europa, questa è la mia idea", aveva dichiarato pochi giorni fa. Da un lato c'è una piazza che lo riaccoglierebbe a braccia aperte, dall'altro c'è la questione ingaggio che al momento frena l'eventuale trattativa. Nell'ultima stagione in nerazzurro, Sanchez percepiva un ingaggio da 2,8 milioni, troppi per le casse friulane. Sul cileno è vivo anche l'interesse di altri due club di Serie A: Como e Parma. Come detto, la pista Udinese non va esclusa: l'amore per la piazza e la volontà di tornare in Friuli potrebbero fare la differenza.  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti