UFFICIALE

Cannavaro, addio amaro all'Udinese: "C'è dispiacere, volevo continuare"

L'ex difensore non proseguirà con i bianconeri: è partita la caccia al sostituto 

  • A
  • A
  • A
Cannavaro, addio amaro all'Udinese: "C'è dispiacere, volevo continuare" - foto 1
© Getty Images

Fabio Cannavaro lascia l'Udinese dopo la conquista della salvezza nell'ultima giornata di Serie A. A comunicarlo è stato lo stesso tecnico dalle origini napoletane sui social: leggendo il post si intuisce come la decisione non sia affatto consensuale. "Il Presidente Pozzo mi ha comunicato oggi la decisione della società di non continuare il nostro rapporto professionale - ha scritto l'ex difensore -. Lo ringrazio per l’opportunità che mi è stata concessa, e mi dispiace non poter continuare questo breve ma intenso viaggio che nell’ultimo mese e mezzo di campionato ci ha portato a compiere una grande ed emozionante impresa".  

Cannavaro, arrivato alla guida dei bianconeri negli ultimi giorni del mese di aprile, ha ottenuto 9 punti in 6 partite. "Tengo a precisare che da parte mia ci sarebbe stato il desiderio di continuare questa avventura in Friuli, una terra che mi è entrata nel cuore così come la sua gente, e per questo e mi ero messo a disposizione della società in modo incondizionato - ha proseguito il 50enne -. Auguro alla società, ai giocatori e agli splendidi tifosi dell’Udinese i migliori successi".

A seguire è arrivata anche la nota dello stesso club sul proprio sito web: "Udinese Calcio comunica che Fabio Cannavaro non proseguirà il suo percorso sulla panchina bianconera nella prossima stagione. Il club ringrazia sentitamente il mister e il suo staff per la professionalità e l’importante contributo dato per il raggiungimento della salvezza. In bocca al lupo a mister Cannavaro e ai suoi collaboratori per le loro prossime esperienze". L'Udinese è già a caccia del sostituto: nelle ultime ore stanno circolando con insistenza i nomi di Eusebio Di Francesco e Vincenzo Vivarini

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti