Paratici, "giallo" a pranzo: dimentica il foglio con la lista della spesa. Nel mirino del ds Zaniolo, Milinkovic e Chiesa

Indiscrezione de "Il Tempo", Monchi risponde con una battuta: "Era il suo fantacalcio..."

  • A
  • A
  • A

Esattamente come in un film di spionaggio, anche perché il calciomercato - tra segreti e informazioni riservate - è spesso caratterizzato da soffiate che all'improvviso spalancano nuovi scenari. Secondo quanto rilanciato da "Il Tempo", Fabio Paratici avrebbe dimenticato sul tavolo di un ristorante milanese una lista con gli obiettivi di mercato della Juventus. Un foglietto, prontamente pubblicato (vedi foto), sopra il quale si leggono i nomi di Zaniolo, Milinkovic-Savic, Chiesa, Romero, Tonali e non solo. Il tutto con delle cifre precise aggiunte a fianco di ogni nome anche se l'indiscrezione - a dir poco clamorosa - è tutta da confermare visto che non c'è alcuna prova che sia stato effettivamente il ds bianconero a compilare il foglio.

Il quotidiano romano ricostruisce la vicenda: Fabio Paratici pranza al tavolo di un ristorante di un hotel di Milano, zona Brera; mangia e intanto prende appunti, mentre un tifoso lo riconosce, lo osserva e, appena il ds lascia la sala, recupera il bigliettino dimenticato sul tavolo. A quel punto, il foglio viene spedito a "Il Tempo" da un lettore, che a sua volta ha ricevuto il "materiale riservato" da quel tifoso che non vedeva l'ora di decifrare quanto scritto.

Ed effettivamente si tratta di qualcosa di parecchio interessante, visto che nel mirino della Juve ci sarebbero Zaniolo della Roma (valutato 40 milioni di euro), Chiesa (50 milioni), il genoano Romero (20 milioni) e il gioiellino del Brescia Tonali (altri 20 milioni). Giocatori importanti che si aggiungono ad alcuni giovani di prospettiva come Szoboszlai e Zennaro: il primo è un regista ungherese classe 2000 del Salisburgo e, per lui, Paratici penserebbe a un prestito con riscatto a 10 milioni; l'altro, sempre classe 2000, è invece un trequartista del Venezia valutato 3 milioni.

Il grande obiettivo sarebbe però Milinkovic-Savic, scritto sotto al nome di Pjanic: è vero che, per quanto ne sappiamo, potrebbe trattarsi anche del difensore dell'Atletico Madrid (sul foglio c'è infatti scritto Savic), ma tutto lascia pensare che il serbo della Lazio - in vista della prossima stagione - possa essere la prima scelta per sostituire il bosniaco in cabina di regia.

Prima del match contro l'Atalanta, Monchi ha voluto rispondere alla notizia del Tempo con una battuta: "La lista di Paratici era quella del fantacalcio, stava facendo uno scambio... Zaniolo è della Roma, siamo convinti sarà un calciatore importante. Basta parlare di lui per altre cose" le parole del ds giallorosso.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments