NAPOLI

Napoli, futuro incerto per Osimhen: "Tutto può succedere"

L'attaccante nigeriano dal ritiro della sua nazionale: "So che ci sono tante voci che mi vorrebbero in Spagna o in Inghilterra"

  • A
  • A
  • A

Dopo le parole di Kalodou Koulibaly e quelle di Dries Mertens dai ritiri delle rispettive nazionali, da quello della Nigeria a spaventare i tifosi del Napoli arrivano le dichiarazioni poco rassicuranti anche di Victor Osimhen: "Non conosco il mio futuro, so che tutto può succedere - ha detto dopo aver messo a segno un poker nelle qualificazioni alla Coppa d'Africa - ma ora voglio solo andare in vacanza con la mia famiglia, svuotare la testa e ricaricare le batterie. Poi penseremo al resto". 

La situazione contrattuale dell'ex Lille è molto diversa da quella del belga, che andrà in scadenza il 30 giugno, mentre il nigeriano ha un contratto fino al 2025, è corteggiatissimo da tanti top club e potrebbe essere un'importante plusvalenza per le casse azzurre: "So che ci sono tante voci che mi vorrebbero in Spagna o in Inghilterra, ma non credo che sia il momento giusto per parlarne ora che sono con la nazionale", ha provato a tagliere corto Osimhen.

MIGLIOR NIGERIANO DELL'ANNO
Per la seconda stagione consecutiva Victor Osimhen è riuscito ad aggiudicarsi i premi come miglior giocatore e miglior attaccante nigeriano dell’anno ai Ballers Awards (evento esclusivo che si svolge puntualmente al termine di ogni stagione calcistica).

Vedi anche  Kalidou Koulibaly Mercato Koulibaly, il futuro incerto non cancella l'amore per Napoli: "Città antirazzista"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti