TEMPO REALE

Milan, mercato live. Lucescu: "Milan in pole per Luiz Adriano"

Intanto Godin snobba i rossoneri: "Sarebbe un passo indietro". Rami al Siviglia

  • A
  • A
  • A

Era nell'aria da giorni, ora è ufficiale. Il sito del Siviglia ha comunicato che la società andalusa e il Milan hanno trovato un accordo per il passaggio di Adil Rami in Spagna. La prossima settimana, dopo aver passato le visite mediche, il difensore firmerà un quadriennale. Il Milan percepirà 3,5 milioni di euro nell'affare. Rami aveva manifestato più volte il suo piacere nel ritrovare Unai Emery, tecnico con cui aveva già lavorato.

Mircea Lucescu, allenatore dello Shakhtar Donetesk, ha parlato ai microfoni di Teleradiostereo di Luiz Adriano e dell'interesse del Milan: "Il club rossonero è in pole al momento, della Roma non ci risulta nulla. A gennaio non è accaduto niente, non ci siamo messi d'accordo con la Roma che lo voleva in prestito, e noi dovevamo giocare in Champions League, non potevamo permetterci di lasciarlo andare, poi la Roma non ha insistito e ha dirottato le sue attenzioni altrove. Non è giusto che rimanga se ha obiettivi nazionali e internazionali diversi, poi potrebbe anche partire a zero dicembre, vedremo, ora può dare una mano alla società se accettasse di trasferirsi, credo soffra la situazione attuale, è indeciso e ci sono anche gli agenti che incidono, io non vorrei lasciarlo andare via, sono otto anni che sta qui, l'ho conosciuto a 18 anni, però è giusto che decida del suo futuro. L'Al-Alhi e il Fenerbahce hanno offerto 8 milioni, ma Luiz Adriano non ha accettato".

"Il Milan? Sarebbe un passo indietro". Parola di Diego Godin. Il difensore uruguaiano ha così respinto l'interesse dei rossoneri: "Non mi vedo bene nel Milan - le sue parole a 'El Pais' - perché in questo momento il livello dei rossoneri è lontano rispetto a quello dell'Atletico. Per me sarebbe come fare un passo indietro, è questa la realtà. Sto molto bene a Madrid poi è chiaro che se ci saranno altri club interessati a me con aspirazioni pari o superiori all'Atletico allora le cose potrebbero cambiare. In questo momento, però, non ci sono novità in questo senso".

France Football ha fatto seguito all'editoriale di ieri in cui consigliava al Paris Saint-Germain di cedere Zlatan Ibrahimovic. Il quotidiano francese ha aperto un sondaggio sul proprio sito in cui viene chiesto ai tifosi se è giusto lasciar andare via l'attaccante svedese o meno. Sui 2746 votanti, il 72% è concorde con l'addio di Ibra alla squadra transalpina.

Christian Abbiati ha firmato il rinnovo del contratto che lo lega al Milan fino al 30 giugno 2016. Lo ha comunicato la società. Abbiati, 37 anni, è arrivato al Milan nel 1998, ci è rimasto fino al 2005, poi il rientro dopo tre stagioni. E dal 2008 ancora rossonero. La prossima sarà la sua 16.ma stagione milanista.

José Mauri al Milan, siamo alle firme. Il giovane centrocampista vestirà la maglia rossonera per i prossimi quattro anni. Manca solo l'ufficialità. Milan che resta in pressing su Daniele Baselli: proseguono i contatti telefonici con l'Atalanta.

Romagnoli è l'obiettivo principale del Milan per la difesa. La proposta iniziale dei rossoneri prevedeva l'inserimento di Stephan El Shaarawy, ma il Faraone, vorrebbe giocarsi le sue chance con Sinisa MIhajlovic. Il Milan allora è pronto a riformulare l'offerta: 14 milioni alla Roma.

Piersilvio Berlusconi, amministratore delegato del Gruppo Mediaset, a proposito di Ibrahimovic: "Magari il Paris Saint Germain lo lasciasse libero. Sono convinto che i ritorni non fanno mai bene, ma Ibra per forza, personalità, carisma, freschezza e tonicità fisica sarebbe il giocatore ideale per questo Milan. Mi sembra un'operazione complicata, anche dal punto di vista economico, ma vediamo… Da tifoso dico: magari tornasse". Ibra è nel mirino del Milan da un paio di mesi, sta discutendo col Psg il rinnovo del contratto e proprio ieri France Football gli ha dedicato un servizio in cui diceva: Grazie Ibra, ma ora al Psg è il momento di cambiare. Tanti saluti, e.... La strategia del Milan su Ibra è una strategia di attesa: Ibra e Raiola sanno da tempo che il club rossonero ha offerto un contratto di 2 anni a 8 milioni più bonus. E che resta in attesa: se Ibra si libererà dal Psg, sa già che la Milano rossonera lo aspetta.

Lo scambio di documenti tra Milan e Siviglia per Bacca è stato completato. Oggi il medico sociale rossonero, Mazzoni, e il direttore sportivo, Maiorino, andranno in Colombia. Il primo per sottoporre l'attaccante alle visite mediche; il secondo per fargli firmare il contratto. Poi, si attenderà l'ufficialità.

Luiz Adriano è in stand by e al Milan è arrivata la proposta della Juventus, pronta a cedere Llorente ai rossoneri. In via Aldo Rossi sono molto interessati allo spagnolo, che piace tanto a Sinisa Mihajlovic, ma continuano a sognare il ritorno di Ibrahimovic.

Non c'è solo Jovetic tra i giocatori del Manchester City che interessano al Milan. Oggi il procuratore del montenegrino incontrerà l'Inter e i rossoneri per il trequartista, ma Adriano Galliani chiederà informazioni anche per Nastasic, che in Italia ha già giocato in passato con la maglia della Fiorentina.

Mbaye Niang ha prolungato il contratto fino al 2019 con il Milan. Lo ha annunciato su twitter: "Rossonero ancora per due anni sono molto contento grazie @acmilan per la fiducia e sempre un orgoglio".

Dopo nove stagioni al Milan (201 presenze totali), Daniele Bonera dà addio ai rossoneri. Il club di via Aldo Rossi ha comunicato al difensore che l'accordo non sarà prolungato. Bonera da domani sarà svincolato e potrà cercarsi un'altra squadra.

Il giocatore del Psv, Wijnaldum, sarà ceduto. Lo ha confermato il tecnico Cocu: "Penso che le possibilità che Gini se ne vada siano piuttosto alte". Secondo quanto riportato da telegraaf.nl, tra i club interessati al calciatore rossonere ci sarebbero anche Milan e Roma.

Secondo il nostro Claudio Raimondi, il Milan avrebbe messo El Shaarawy sul piatto della trattativa Romagnoli con la Roma. I giallorossi valutano il difensore, che piace molto a Mihajlovic, 20 milioni

Sulley Muntari ha risolto il contratto che lo legava al Milan. Lo ha comunicato il club di via Aldo Rossi: "AC Milan desidera ringraziare Muntari per l'impegno, l'attaccamento e la professionalità sempre dimostrati nell'indossare la maglia rossonera e nel difendere i nostri colori e gli augura ogni successo per il prosieguo della sua carriera di calciatore".

Insidia Fenerbahce per il Milan. Aziz Yildirim e Mahmut Uslu, rispettivamente presidente e direttore generale del Fenerbahçe, vogliono Luiz Adriano. L'attaccante brasiliano è in scadenza con lo Shakthar il 31 dicembre.

Sono due i nomi per il centrocampo rossonero. Per Daniele Baselli. che potrebbe arrivare da Bergamo in cambio di Albertazzi, è previsto un incontro nelle prossime ore. Quanto a José Mauri, invece, c'è già un accordo con il giocatore fino al 2019 dopo il fallimento del Parma.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments