Milan-Kalinic: chiusura vicina

Contatti positivi con la Fiorentina: trovato l'accordo per il trasferimento

  • A
  • A
  • A

La telenovela per portare Nikola Kalinic al Milan è ormai giunta alla sua conclusione positiva. I rossoneri sono tornati a trattare in giornata con la Fiorentina, e i contatti sono stati risolutivi: manca solo l'ufficialità ma l'accordo si è trovato sulla base di un prestito con obbligo di riscatto a 25 milioni (la formula 5+20). Il giocatore, attualmente in Croazia, sarà a Milano lunedì per svolgere i test medici e firmare il contratto.

Dopo un'estate passata con i fuochi d'artificio sul mercato, il Milan sta per consegnare a Montella l'ultimo tassello: il bomber. Tra i tanti nomi fatti la scelta è ricaduta su Nikola Kalinic della Fiorentina ma pur avendo trovato un accordo con il giocatore da tempo, la fumata bianca ha tardato ad arrivare. Il problema era tutto nel pagamento del cartellino, quei 25 milioni di euro per cui la società toscana aveva chiesto più garanzie di copertura. Uno stand-by che è stato superato. Lunedì Kalinic sarà dunque a Milano per formalizzare il trasferimento.

Intanto nell'e-shop ufficiale della Fiorentina la maglia numero 9 indossata nelle ultime due stagioni da Kalinic è già stata assegnata al neo acquisto Giovanni Simeone.

Un altro nodo da sciogliere, non in maniera diretta ma che può essere di impiccio in questo momento, è la cessione di Niang. Il Milan, come noto, ha trovato l'accordo con lo Spartak Mosca per 18 milioni di euro, ma l'attaccante francese non è convinto della destinazione e le visite mediche già fissate in Russia sono state annullate. Niang vorrebbe restare in Italia e con l'interesse concreto del Torino l'affare con lo Spartak potrebbe anche saltare.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments