LE STRATEGIE

Milan, André Silva verso il Valencia. Ma non sarà l'unico a partire

Il portoghese torna sulla lista di sbarco. Schalke su Rodriguez, Calhanoglu piace in Germania, i big potrebbero restare

  • A
  • A
  • A

C'è praticamente una squadra intera sul mercato, ma un solo giocatore davvero vicino alla cessione: nella maxi operazione che porterà Angel Correa al Milan rientra infatti anche André Silva, un po' più vicino al Valencia. Ma molto probabilmente non sarà l'unico giocatore a partire.

Cominciamo da André Silva: saltato il trasferimento al Monaco, il Milan potrebbe piazzare il giocatore ancora una volta grazie a Jorge Mendes che chiuderebbe così il "menage a trois": Rodrigo dal Valencia all'Atletico Madrid libera Correa verso il Milan, il club spagnolo coprirebbe il buco con l'acquisto dell'attaccante portoghese per una cifra che balla intorno ai 25 milioni più bonus. Con i soldi in arrivo Maldini e Boban potrebbero optare per tenere i big come Gigio Donnarumma, Suso e Kessie e magari, per sfoltire la rosa, cedere solo altri pezzi meno pregiati.

La trattativa con il Parma per la cessione di Laxalt sembra tramontata, perché gli emiliani non sono disposti a pagare i 12 milioni richiesti. Sull'uruguaiano c'è l'Atalanta, che però punterebbe solo al prestito, così alla fine potrebbe rimanere, anche perché secondo la Gazzetta dello Sport, ci sono richieste per un altro terzino sinistro, Ricardo Rodriguez, che piace allo Schalke. E in Germania hanno mercato anche Andrea Conti (destinazione Werder Brema) e Hakan Calhanoglu, che da titolare fisso nel precampionato rischia di finire dietro nelle gerarchie di Giampaolo dopo il rientro di Paquetà (che il tecnico vede mezzala), Non tutti avranno spazio nel nuovo Milan.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments