Chelsea, Conte: "Progettiamo il futuro assieme: ora i rinforzi per la Champions"

Il tecnico dei Blues: "Quest'anno la famiglia mi raggiunge a Londra"

Chelsea, Conte: "Progettiamo il futuro assieme: ora i rinforzi per la Champions"

Nulla che già non si immaginasse, ma ora la chiarezza l'ha fatta direttamente lui, l'interessato. Antonio Conte parla al Corriere della Sera e dice quello che più volte aveva solo abbozzato: "Col Chelsea stiamo progettando il futuro, con la Champions dobbiamo aumentare la rosa in quantità e qualità. Ho ancora due anni di contratto, c'è condivisione di idee e progetto". Infine la famiglia: "L'anno prossimo si trasferisce a Londra".

"Stiamo progettando il futuro". Basta questo per chiudere ogni discorso. Perché le parole di Antonio Conte sono chiare: "Quest’anno avevamo una base di 13-14 buoni giocatori - ha raccontato al Corriere - l’anno prossimo con la Champions dobbiamo aumentare la rosa nei numeri e nella qualità. La base ora c’è, bisogna metterci le ciliegine. Ho ancora due anni di contratto, dimostrano di apprezzarmi, condividono le mie idee e il mio progetto. Quando vai di pari passo nella costruzione di alcune cose sei abbastanza sereno. E non è questione se Abramovich mi accontenta. Nel mio percorso di allenatore non mi hanno mai dato chissà che. Magari uno chiede, ci sono altri che sono bravi non solo a chiedere ma anche a farsi accontentare. Io chiedo, ma devo imparare la via giusta per farmi accontentare. Sotto questo punto di vista devo crescere molto. A chiedere sono bravi tutti, i fenomeni sono quelli che ottengono. Qui c’è condivisione di un progetto, sanno che la rosa va rinforzata”.

E, a ribadire il fatto che per ora non ritornerà in Italia, ecco il passaggio familiare: “Con mia moglie abbiamo preferito aspettare i primi sei mesi. A gennaio si sarebbe dovuta trasferire, ma non volevamo far lasciare la scuola a metà anno a mia figlia. L’anno prossimo la famiglia si trasferisce a Londra”.

LE PAROLE A PREMIUM

Resti al Chelsea? "Sì, ho ancora 2 anni di contratto e c'è l'intenzione di rispettarlo, devo per forza pensare di rimanere per costruire qualcosa di importante. E c'è un progetto che condivido con la proprietà, stiamo progettando il futuro".

L'ex ct vuole, però, un mercato importante: "La squadra va rinforzata in vista della Champions ma il passato insegna che molto spesso le mie richieste sono state disattese... devo migliorare in questo, altri sono molto più bravi. Ma almeno ora sono già preparato a questo".

TAGS:
Conte
Chelsea
Inter
Premier

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X