DALLA TURCHIA

Lazio, niente Galatasaray per Vecino: i tifosi hanno bloccato tutto

Secondo i media turchi l’affare da circa 3,5 milioni sarebbe saltato per le proteste dei sostenitori del Gala

  • A
  • A
  • A

"Matias Vecino no grazie". Il trasferimento del centrocampista uruguaiano della Lazio al Galatasaray, per cui i discorsi erano avviati al punto che il club turco stava già organizzando il volo del giocatore (in panchina contro il Napoli per novanta minuti) per le visite mediche di rito, sarebbe naufragato per via del malcontento espresso via social dai tifosi turchi.

Lo riportano i media locali, secondo cui la trattativa che avrebbe portato nelle casse dei biancocelesti circa 3,5 milioni di euro avrebbe subito un brusco stop proprio per la delusione dei tifosi turchi, che dopo la qualificazione in Champions League sognavano un colpo ad effetto come Mattéo Guendouzi (andato proprio alla Lazio), Rodrigo De Paul o Sergio Ramos, che è vicinissimo a tornare al Siviglia.

Affare quindi del tutto saltato, con buona pace di Lucas Torreira che avrebbe molto caldeggiato al club il nome del suo connazionale e compagno nell'Uruguay.

Vedi anche Lazio, senti Lotito: "Costruita una Ferrari, ho speso 100 mln. E non è finita qui" lazio Lazio, senti Lotito: "Costruita una Ferrari, ho speso 100 mln. E non è finita qui"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti