Juventus, visita a sorpresa di Mino Raiola

Il procuratore di Pogba e Mkhitaryan avvistato a Vinovo

Mino Raiola (LaPresse)

Visita a sorpresa di Mino Raiola a casa Juventus. Il potentissimo agente è stato avvistato al centro sportivo di Vinovo, dove si sarebbe intrattenuto con Allegri e i suoi collaboratori. Niente colloquio, invece, con Marotta che non era presente. La visita dell'agente italo-olandese ha fatto drizzare le antenne a molti: Pogba, infatti, è seguito da tutte le big d'Europa, mentre ai bianconeri piace Mkhitaryan del Borussia Dortmund.

Raiola è arrivato alla Juventus Center verso le 16.30 e se ne è andato alle 17.50, 5 minuti prima di Massimiliano Allegri. Le speculazioni sul motivo della visita si sono sin da subito rincorse. L'unica cosa certa è che l'agente non ha incontrato Paul Pogba, che è via con la nazionale francese.

Nel colloquio con Allegri potrebbe essere uscito il nome di Henrikh Mkhitaryan, un suo assistito per il quale il tecnico toscano stravede e che avrebbe indicato a Marotta come obiettivo numero 1 per il ruolo di trequartista. Più probabile che l'oggetto della discussione sia stato il giovane Moise Kean, che a breve dovrebbe firmare il rinnovo di contratto con i campioni d'Italia.

La sua visita non fa altro che alimentare le congetture sul futuro di Pogba. Resta o se ne va? E' ancora presto per dare una risposta, ma nel giro di qualche settimana il futuro di mister 100 milioni sarà più chiaro.

L'estate è ancora lontana, ma per Raiola sono già giorni caldi. Tra Pogba, Ibra e Mkhitaryan, il cellulare dell'agente italo-olandese rischia di andare a fuoco prima dell'inizio del calciomercato.

TAGS:
Juventus
Mercato
Mino raiola
Paul pogba
Henrikh Mkhitaryan
Moise Kean